Maratona di rianimazione. In campo Cri e Zambrotta

Grandate, i volontari saranno impegnati per tredici ore di fila al centro sportivo. Il famoso ex calciatore testimonial per sensibilizzare la popolazione. .

Maratona di rianimazione. In campo Cri e Zambrotta
Maratona di rianimazione. In campo Cri e Zambrotta

Una maratona davvero particolare quella che andrà in scena il prossimo 17 dicembre al centro sportivo Eracle di Casnate con Bernate, dove sotto la supervisione di un campione del mondo del calibro di Gianluca Zambrotta i volontari della Croce rossa di Grandate si alterneranno, per 13 ore di fila, nel massaggio cardiaco. Un record a fin di bene per sensibilizzare la popolazione sulla necessità di conoscere e all’occorrenza saper utilizzare, le manovre salvavita.

Ogni anno in provincia di Como sono centinaia le persone che vengono salvate grazie a questa pratica che ormai viene insegnata in molte scuole ai ragazzi, ma troppe persone continuano a ignorarla. Per questo domenica prossima il comitato della Croce rossa di Grandate ha organizzato una dimostrazione che prenderà il via alle 8 e proseguirà fino alle 21. Chiunque potrà contribuire al raggiungimento di questo obiettivo di resistenza e durata alternandosi alla postazione di massaggio, gestita in collaborazione con Sofrapa Emergency Training Specialist, per turni della durata di 2 minuti. "Una giornata impegnativa e ricca di tanti eventi collaterali - spiegano gli organizzatori - Si inizia con il corso di Primo soccorso aperto alla popolazione e la simulazione sull’utilizzo del defibrillatore semi-automatico". Nel pomeriggio ci saranno attività per i più piccoli con animatori, lo spettacolo di burattini, il magico arrivo di Babbo Natale, castagne arrosto e zucchero filato grazie al truck food del centro sportivo.

"I nostri volontari organizzeranno anche un mercatino, poi ci sarà il banco del riciclo e si parlerà anche di cambiamento climatico, amore, rispetto e sessualità. Un programma ambizioso per la prima edizione di un evento che speriamo possa diventare una tradizione natalizia da ripetere e che non avrebbe potuto essere senza il sostegno delle amministrazioni di Casnate con Bernate, Grandate, il centro sportivo Eracle, Sofrapa - Emergency Training Specialist, Cidiel Energy, Haribo Italia e Ambrosoli" concludono gli organizzatori.