Mandello, inciampa nel marciapiede, cade e picchia la testa: grave 17enne

L'incidente è successo domenica pomeriggio

I soccorritori del Soccorso degli alpini di Mandello

I soccorritori del Soccorso degli alpini di Mandello

Mandello del Lario (Lecco), 21 gennaio 2024 – Un ragazzino di 17 anni è inciampato per strada, è caduto e ha battuto la testa. E' successo nel pomeriggio di oggi, a Mandello del Lario. Il 17enne stava camminando in via Cesare Battisti, nella zona più a monte del paese.

Sarebbe inciampato nello scalino di un marciapiede, o forse in cordolo, ha perso l'equilibrio, non è riuscito a protendere mani e bracia per attutire la caduta e proteggersi il volto e ha picchiato violentemente la testa sull'asfalto. L'adolescente è stato subito soccorso dai volontari del Soccorso degli alpini di Mandello del Lario. Era ricoperto da una maschera di sangue, sembrava confuso, stava per perdere conoscenza, presentava un grosso ematoma.

Dopo la prima assistenza sul posto è stato così trasferito d'urgenza in ospedale in codice rosso per un sospetto trauma cranico commotivo all'ospedale Alessandro Manzoni di Lecco, dove è stato ricoverato in prognosi riservata in attesa di tutti gli accertamenti.

Dai successivo accertamenti non sarebbero stati riscontrate buche, né sconnessioni pericolose nel marciapiede dove è inciampato il 17.