Imbersago, bimbo di 4 anni allaga la casa mentre mamma e papà dormono: intervengono i pompieri

Mentre i genitori dormivano il bambino ha aperto i rubinetti del bagno e allagato casa. Per asciugare il lago sono dovuti intervenire i pompieri

I vigili del fuoco intervengono in casi di grossi allagamenti (foto di repertorio)

I vigili del fuoco intervengono in casi di grossi allagamenti (foto di repertorio)

Imbersago (Lecco), 23 gennaio 2023 – Una piccola peste di 4 anni ha allagato casa mentre mamma e papà dormivano. È successo venerdì sera a Imbersago. I genitori, dopo una giornata di lavoro, sono crollati esausti sul divano davanti alla tv.

Il figlio piccolo ne ha approfittato per sgattaiolare fuori dalla sua cameretta e giocare da solo in bagno con l'acqua. Ha tappato il lavandino, ha aperto i rubinetti ed è stato a guardare l'acqua sgorgare, riempire pian piano il lavabo, tracimare fuori sul pavimento e poi invadere il resto dell'appartamento. Quando i genitori se ne sono accorti, il bagno e parte della casa erano trasformati in un lago, con l'acqua che filtrava anche sulle scale fuori dalla porta.

Per prosciugare il laghetto domestico artificiale non sono bastati secchi, asciugamani e stracci. Sono dovuti intervenire pure i vigili del fuoco del distaccamento di volontari di Merate, che hanno aspirato il grosso dell'acqua con pompe idrovore. I danni provocato dalla piccola peste sono parecchi, ma comunque nulle di troppo grave né di irreparabile.