Costa Masnaga, 34 lavoratori in nero in azienda: 4 sono minorenni

Dopo il blitz dei carabinieri, la stangata sul titolare: multa da 600mila euro e chiusura dell’attività

Sono intervenuti i Carabinieri del Nucleo dell'ispettorato sul lavoro

carabinieri ispettorato lavoro

Costa Masnaga (Lecco), 22 febbraio 2024 – Trentaquattro lavoratori in nero, tra cui 4 minorenni. Nei giorni scorsi i carabinieri del Nil di Lecco, il Nucleo ispettorato del lavoro, hanno compiuto una retata in un’azienda di Costa Masnaga.

Si tratta di un'attività di commercio di caffè e di dispositivi sanitari. I militari hanno trovato all'opera 34 lavoratori in nero, senza contratto, né assicurazione, né contributi: 4 sono adolescenti nemmeno maggiorenni, 11 extracomunitari. Hanno riscontrato pure gravi violazioni sulle normative e i dispositivi di sicurezza, sia penali, sia amministrative.

Il titolare dell'azienda è stato denunciato. È stato inoltre multato: gli sono stati notificati una sfilza di verbali per ammende e sanzioni per quasi 600mila euro. Inoltre l'attività è stata temporaneamente chiusa.