Quotidiano Nazionale logo
22 gen 2022

Bellano, assalto armi in pugno al discount. È caccia ai tre rapinatori in fuga

Venerdì sera non hanno esitato a minacciare di morte la cassiera pur di assicurarsi l’incasso di giornata

Sono in corso le ricerche dei tre rapinatori che hanno assaltato il discount
Sono in corso le ricerche dei tre rapinatori che hanno assaltato il discount

Bellano (Lecco), 23 gennaio 2022 -  "Tira fuori tutti i soldi dalla cassaforte o ti faccio saltare la testa". A minacciare di morte i cassieri Eurospin  per obbligarli a consegnare l’incasso della giornata è stato uno dei tre rapinatori che venerdì sera all’orario di chiusura hanno assaltato il discount. Oltre a due dipendenti dentro il supermarket c’era anche una cliente che è riuscita però a scappare senza essere vista. I tre banditi si sono spacciati anche loro per clienti, ma al momento di pagare il conto uno di loro ha estratto la pistola e l’ha spianata contro la cassiera intimandole di aprire la cassaforte e dargli tutti i soldi: lei non ha potuto far altro che obbedire all’ordine. Una volta ottenuto ciò che volevano, cioè i soldi, per un bottino di un migliaio di euro o poco più, gli sconosciuti sono scappati, sembra a bordo di un’auto.
Hanno agito a volto scoperto, solo uno, quello che impugnava l’arma, indossava uno scaldacollo tirato fin sopra la bocca. Quando sul posto si sono precipitati i carabinieri dei tre rapinatori ormai non c’era ormai più traccia. Oltre ai militari sono arrivati pure gli agenti della Polizia stradale di Bellano, la cui caserma si trova a poca distanza. Passata la paura del momento la mattina seguente gli aperti si sono rimessi subito al lavoro riaprendo il discount. Le indagini sono in corso e gli inquirenti, oltre ad acquisire le testimonianze stanno vagliando le immagini delle telecamere di sorveglianza presenti all’interno del supermercato.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?