Quotidiano Nazionale logo
28 gen 2022

Assolto dall’accusa di maltrattamenti nei confronti della madre e del fratello

Era accusato di aver maltrattato la madre e un fratello, utilizzando un’arma. Un giovane marocchino, A.E., 25 anni, era stato arrestato il 19 maggio 2019 a Barzanò dai carabinieri di Cremella, che gli avevano sequestrato l’arma, un’accetta. Ieri il collegio giudicante, presieduto da Paolo Salvatore, a latere Martina Beggio e Giulia Barazzetta, come chiesto dal Pm Chiara De Francesco, l’ha assolto per i maltrattamenti, mentre l’ha condannato a 4 mesi e 240 euro di multa per utilizzo di arma impropria.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?