Quotidiano Nazionale logo
24 gen 2022

Intesa investe nella sostenibilità: quindici milioni alla Bianchi

Treviglio, operazione finalizzata all’acquisto dell’area e alla realizzazione della nuova sede

michele andreucci
Economia
La presentazione del nuovo stabilimento Bianchi a Treviglio, nella Bassa Bergamasca
La presentazione del nuovo stabilimento Bianchi a Treviglio, nella Bassa Bergamasca

Treviglio (Bergamo) - Un istituto bancario sempre più vicino al territorio e alla sostenibilità ambientale dei numerosi progetti che sostiene. È la mission di Intesa Sanpaolo, che conferma il proprio interesse per gli investimenti con forte valenza green con l’importante finanziamento di 15 milioni di euro stanziato a favore dei nuovi progetti di crescita sostenibile di Five Bianchi Spa, la storica azienda nata a Milano nel 1885 ed oggi tra i marchi leader indiscussi nel mondo per quanto riguarda la produzione di biciclette ed e-bike. Di questi, 5 milioni saranno finalizzati all’acquisto dell’area dove sorgerà, a Treviglio il polo produttivo, mentre 10 milioni contribuiranno alla realizzazione del nuovo insediamento produttivo. Il finanziamento di 10 milioni finalizzato alla costruzione di un nuovo polo produttivo è assistito dalla Garanzia Green di Sace e rientra nella provvista da 1 miliardo concessa da Cassa Depositi e Prestiti per agevolare il credito alle Pmi e alle Mid Cap.

La nuova sede Bianchi si estenderà su un’area di 30mila metri quadrati, dei quali oltre 17mila destinati alla produzione. Sottolinea il ceo di Bianchi, Fabrizio Scalzotto: "Centrale è nella visione e nella strategia di Bianchi l’avvio di un processo di reshoring che, grazie anche al supporto e alla collaborazione di Intesa San Paolo, riporterà in Italia competenze tecniche e produttive che negli ultimi decenni avevano trovato sede fuori dall’Europa". "L’operazione con Bianchi – spiega Tito Nocentini, direttore regionale Lombardia Nord Intesa Sanpaolo – conferma l’impegno di Intesa Sanpaolo per ridefinire le strategie delle Pmi in chiave innovativa, assicurando il sostegno finanziario per gli investimenti con forte valenza in termini di sostenibilità sotto il profilo ambientale, sociale e di governance d’impresa, in coerenza con le iniziative del Pnrr". "Con questa operazione - commenta invece Enrica Delgrosso, responsabile Mid Corporate del Nord-Ovest di Sace - prosegue il nostro impegno a sostegno di progetti in grado di agevolare la transizione ecologica italiana, in linea con il Green New Deal".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?