Barbara D’Urso in tv da Mara Venier: “Sono serena, ma c’è ancora il dolore per come sono stata strappata da Mediaset”

Dopo mesi lontana dal piccolo schermo, l'ex presentatrice di 'Mattino 5' è stata ospite di 'Domenica In', su Rai 1, e si è detta “emozionata perché l'inizio è stato qui”

Barbara D'Urso a Domenica In

Barbara D'Urso a Domenica In

Milano, 3 marzo 2024 –  Barbara D'Urso è tornata in tv. Dopo mesi di assenza dal piccolo schermo, la presentatrice è stata  ospite di Mara Venier a 'Domenica In' su Rai 1.  Qualche giorno fa, era stata proprio la padrona di casa a confermare l'appuntamento via social: “A Domenica Barbarella” aveva ha scritto su Instagram la signora del pomeriggio domenicale in casa Rai. E lei, proprio ieri, tramite Instagram, aveva ammesso di essere “molto emozionata” .

Eccola entrare in studio, alle 14, in abito lungo, nero con zip e tacco a spillo, sulle note di 'Dolceamaro', la canzone di Cristiano Malgioglio feat Barbara d'Urso. “Non vado in tv da nove mesi e un giorno”, dice. E ironicamente aggiunge: Oggi è come se fosse un parto per me”. 

Poi, un ricordo ai suoi esordi: “Sono qui, in Rai, dove ho iniziato e dove sono stata per 22 anni. La vita ti sorprende sempre”.  E assicura di stare bene: “Sono serena, anche  professionalmente”. Ma ammette, con gli occhi lucidi: “Il dolore per quello che mi è accaduto c’è ancora. E’ stata la modalità con cui sono stata strappata da quello che era la mia vita (‘Pomeriggio 5’ e Mediaset, ndr), il 26 giugno alle 16.10”. Mara Venier prova a sdrammatizzare e scherza sull’abbigliamento scelto dalla sua ospite: "Sei quasi a lutto. Ero in nero anche io, ma mi sono cambiata e ho optato per il fucsia”.

Poi, lascia di nuovo la parola alla sua collega:  “A Mediaset sono stata 23 anni e per 16 sono andata in diretta tutti i giorni. L’azienda mi ha dato tanto e io ho dato tantissimo”. E ricorda: “Anche durante il Covid, quando tutti stavano a casa, ho continuato la mia trasmissione per tenere compagnia agli italiani, farli cantare sul balcone ed informarli sulla pandemia”. 

D’Urso però preferisce non soffermarsi troppo su quel momento, quando Mediaset presentò i palinsesti per la nuova stagione e annunciò che al timone di ‘Pomeriggio 5’ sarebbe arrivata la giornalista Myrta Merlino. “Non voglio parlare di quello che è accaduto, oggi deve essere una festa”. E saluta Diaco, Carlo Conti, il pubblico, “il mio cuore è vostro”, dice rivolta alle telecamere “dei miei due figli, e vostro” aggiunge autoironica rifacendo il gesto che ha fatto per anni in tv.

Mara Venier la rassicura dicendole che prima o poi si chiarirà con i vertici del Biscione, “perché tutto si chiarisce prima o poi”. “La guerra è terribile in ogni ambito – sottolinea la padrona di casa – e  noi vogliamo la pace”. 

Barbara D'Urso da Mara Venier
Barbara D'Urso da Mara Venier

Il ricordo della mamma

Dopo il primo scambio di battute tra Venier e D’Urso, Carmelita si ritrova a parlare della sua infanzia e si commuove parlando anche della mamma, scomparsa quando era piccola. “A 11 anni e mezzo ho dovuto costruirmi una corazza, fin da piccola, mamma era sempre a letto con una flebo, noi fratellini non sapevamo cosa avesse. Aveva una malattia che oggi si cura, un linfoma di non Hodgkin. Poi un giorno siamo tornati a casa dalla campagna e quel letto era vuoto. Da quel momento non ne abbiamo più parlato”. E racconta la bugia che l’ha segnata per tutta la vita: “Titti, così mi chiamava papà, torniamo a casa, a Napoli, che mamma sta meglio. Le ho scritto anche una letterina, quel 23 agosto. Poi quando papà ci ha detto: ‘Mamma ci ha lasciato’, è stato uno choc”. Lei, come Venier, indossa la fede della madre ed entrambe la baciano. Subito dopo, parte un video in cui c’è la testimonianza dell’amica d’infanzia Fatima, che per d’Urso è un grande donna, una sorella.

Gli amori

Poi, si passa alla storia d’amore con Miguel Bosé, anticipata da un suo fratello in un video: “Abbiamo avuto una storia meravigliosa”. E subito dopo a Mauro Berardi, il padre dei suoi due figli: “Lo amavo follemente, non ci sono stati tradimenti ma caratterialmente c’erano dei problemi. Io ho sofferto moltissimo e sono rimasta sola. Lui mi ha fatto la guerra per moltissimi anni. Poi un giorno, dopo tanti anni di dolore, io ho avuto problemi di depressione e in cui avevo cresciuto per anni da sola io e quei bambini, l’ho invitato a da me a Natale con i bambini e ho fatto come niente fosse e lui ha fatto come niente fosse”. Un modo per mettere fine a una guerra tra ex.

Ma ecco anche un con un video con un giovanissimo Vasco Rossi, dove lei canta Dolce amaro e lui si complimenta: “Carino, lui ha continuato a fare il cantante, io no”. “Avete avuto una storia d’amore?”, chiede Venier. D’Urso preferisce bere un po’ acqua.

Rivedendo la Barbara di allora, la conduttrice di ‘Domenica in’ chiede a D’Urso che sensazioni prova. “Io vedo l’energia e l’empatia, io sono così anche adesso – risponde –  la mattina mi sveglio e non sono allegra. Io faccio una cosa: metti apposta le labbra così, come in un sorriso, e fai in modo che il sorriso ti venga. Bisogna pensare che ci sia una vita nuova”.

La carriera

Un momento viene dedicato anche alla celebrazione della carriera, dagli inizi con Pippo Baudo, “un maestro”, al periodo in cui recitava negli sceneggiati: dalle prime esperienze al successo della ‘Dottoressa Giò’. E quando Venier le chiede se nel suo lavoro ha commesso errori, D’Urso dice di “no”: “Non perché sono perfetta, anzi non lo sono altrimenti sarei profondamente noiosa. Forse avrei dovuto reagire quando mi veniva chiesto di fare cose che a me non piacevano e che agli occhi delle persone erano cose che facevo io, invece erano cose che mi chiedevano di fare. Questo mi spiace molto, ma non capiterà più. Io amo la semplicità, amo il fatto che la gente e le famiglie dopo il teatro mi aspettino fuori con i regalini, dicendomi Barbara quando torni”.

La famiglia

E c’è anche un passaggio sulla vita privata, in particolare i due figli Gianmauro ed Emanuele, durante il quale D’Urso non riesce a trattenere le lacrime. Poi, si dichiara single, ma “piena d’amore”, grazie alla sua famiglia.  E rivela che ha promesso a suo figlio medico di non parlare di lui: “Un giorno mi ha detto ‘mamma, io rispetto il tuo lavoro, tu rispetta il mio (è un chirurgo, ndr), perché ho studiato e faticato tanto, sono arrivato da solo e non perché sono il figlio di Barbara d’Urso’”. La presentatrice dice di essere anche una nonna molto orgogliosa di Matilde: “Sono persa, sono pazza di lei. Poi è simpaticissima, sono stata fortunatissima: mia nuora è stupenda”. E racconta quando e come suo figlio le ha rivelato la gravidanza.

Gli amici

Infine, alla domanda se le manchi qualcosa, D’Urso risponde: “No, no perché sono piena di amici, mi manca avere un altro nipotino da Emanuele, l’altro mio figlio”. E all’improvviso partolo alcuni video messaggi da parte degli amici più cari, che le sono sempre accanto, soprattutto nei momenti più difficili. 

Un grande grazie

Prima di lasciare lo studio, Barbara D’Urso ringrazia tutti: “Grazie a te, grazie alla Rai, e sono felice di aver scelto te”. Venier la saluta: “A presto bambina, col cuore”. Un arrivederci, magari, sulla stessa rete televisiva? Le ipotesi che circolano sul futuro professionale dell’ex signora di ‘Pomeriggio 5’ sono tante, chissà che prima o poi qualcuna diventi una certezza.