Quotidiano Nazionale logo
17 gen 2022

Red Canzian ricoverato per un'infezione al cuore: è in terapia intensiva

L'ex bassista dei Pooh, operato nel 2015 per una dissecazione aortica, ha rischiato la setticemia

featured image
Red Canzian

Treviso - Sospiro di sollievo per Red Canzian, l'ex bassista dei Pooh ricoverato in ospedale a Treviso per un'infezione: scongiurata la setticemia. Canzian, 70 anni, resta in terapia intensiva ma il peggio sembra essere alle spalle. 

Secondo quanto riportano alcuni quotidiani locali di Treviso, il musicista era ricoverato da qualche giorno all'ospedale Ca’ Foncello per un'infezione al cuore che, ieri sera, è peggiorata rischiando di degenerare in setticemia. Nel 2015 Canzian era stato operato al cuore per una dissecazione aortica e gli era stata messa una protesi, che è stata ora interessata da un'infezione. I medici sono tuttavia riusciti a intervenire, limitando i danni. 

Ora, passato il grande spavento, resta l'amarezza per aver perso l'anteprima di 'Casanova Opera Pop', lo spettacolo teatrale ispirato al celebre seduttore veneziano andato in scena proprio ieri sera teatro Metropolitano di San Donà di Piave. Spettacolo cui Canzian aveva lavorato per tre anni e che, molto probabilmente, dovrà disertare anche nel giorno della 'prima', il prossimo 21 gennaio al teatro Malibran di Venezia. Un brutto scherzo del destino, quello che ha colpito il musicista, che ieri sera al termine dello spettacolo ha voluto inviare un messaggio agli spettatori: "Ho avuto un problema di salute, una brutta infezione che mi ha impedito di essere lì, a gioire del debutto di questo spettacolo su cui ho lavorato tre anni e che il destino ha voluto togliermi, non so perché. La cosa importante è che vi sia arrivato al cuore qualcosa di bello , vero, sincero e onesto".

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?