Quotidiano Nazionale logo
17 gen 2022

Pusher e rapper in lite Preso lo sparatore

Da una parte Islam Abdel Karim, rappe col nome d’arte “Kappa 24K“, e la sua gang. Dall’altra il 51enne Carletto Testa, il “ras di via Fleming“. In mezzo il controllo del mercato dello spaccio in zona San Siro. Testa è appena stato fermato dalla polizia perché sospettato di essere l’autore del tentato omicidio a colpi di pistola avvenuto la sera dell’8 gennaio in piazza Monte Falterona. Nel mirino, un giovane egiziano, ferito alla zona femorale e ricoverato d’urgenza all’ospedale San Carlo, al culmine di una pericolosa sparatoria avvenuta intorno alle 20.30 in mezzo alla gente. Testa, che difendeva forse la sua zona d’affari, era poi fuggito a bordo di un’utilitaria con due complici. Le telecamere e le testimonianze di alcuni tra i presenti sono servite a incastrarlo. Testa è stato rintracciato venerdì in un appartamento in zona Isola, ospite di un amico, a sua volta denunciato per favoreggiamento.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?