Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
6 lug 2022

Meteo, super caldo addio ma non ovunque. Rischio nubifragi: ecco dove e quando

Entro venerdì le temperature dovrebbero scendere di 8/10 gradi. L'anticiclone delle Azzorre blocca quella africano

6 lug 2022
cumulo sul mare fotografato oggi da Voltana
Peggioramento in arrivo (foto repertorio Scardovi)
cumulo sul mare fotografato oggi da Voltana
Peggioramento in arrivo (foto repertorio Scardovi)

Il super caldo dovrebbe avere i giorni contati ma non illudiamoci non sarà ovunque e potrebbe essere solo una (piacevole) parentesi Secondo Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com : “Un impulso di aria più fresca nord atlantica raggiungerà il Mediterraneo centrale e anche l'Italia, portando un po' di movimento atmosferico dopo un lungo periodo dominato dall'anticiclone africano che sarà costretto a una temporanea ritirata, complici venti più freschi in discesa da Nord lungo il bordo destro di un potente anticiclone delle Azzorre in rimonta sull'Europa occidentale". "Le conseguenze principali saranno due: lo stop al caldo africano o quantomeno una sua rimodulazione, più apprezzabile lungo il versante adriatico e al Sud dove si perderanno anche 8-10 gradi rispetto a questi giorni. La seconda  rovesci e temporali  che questa volta potranno risultare più diffusi anche al Centrosud. tutto questo entro venerdì". Nubifragi e grandinate C'è quindi il rischio di eventi fenomeni anche di forte intensità a carattere di nubifragio con violente quanto improvvise raffiche di vento (talora superiori agli 80-90 chilometri orari) e puntuali grandinate anche di grosse dimensioni. Questo in particolare su Nordest, lato Adriatico dalla Romagna alla Puglia, Toscana interna, Umbria, Lazio e infine al Sud peninsulare e Sicilia specie tirrenica. I temporali, per loro natura localizzati, distribuiranno altresì le precipitazioni in modo estremamente disomogoneo, con picchi pluviometrici locali anche di oltre 40-50 millimetri in poche ore e accumuli invece scarsi o nulli anche in aree appena limitrofe. Dove cala di più la temperatura? “Le temperature caleranno in modo più consistente venerdì soprattutto tra Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia e poi in generale su gran parte del Sud - prosegue Ferrara - con massime che venerdì sul lato adriatico potranno non superare i 26-27°C, in generale i 28-29°C al Sud eccetto che su bassa Sicilia. Qualche grado in meno anche altrove, ma continuerà a fare caldo sul medio versante tirrenico e al Nord, specie Nordovest, ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?