Dean Berta Vinales
Dean Berta Vinales

Dramma in pista a Jerez. Dean Berta Viñales, 15 anni, cugino del pilota Aprilia in MotoGp Maverick Viñales, è morto dopo essere rimasto coinvolto in un terribile incidente nella gara della Supersport. In curva 2 all’inizio dell’11° giro si è innescata una carambola che ha visto protagonisti oltre al quindicenne del Viñales Racing Team anche Alejandro Carrion della squadra Kawasaki GP Project, Daniel Mogeda (Team#109 Kawasaki) e Harry Khouri (Fusport RT Motorsports by SKM Kawasaki). Viñales sarebbe stato investito in pista dopo la caduta. "Il pilota - riferisce la Superbike con una nota - ha riportato gravi lesioni alla testa e al torace a seguito dell'incidente. Sul posto sono immediatamente giunti mezzi sanitari e il pilota è stato soccorso in pista, in ambulanza e presso il centro medico del circuito. Nonostante gli sforzi del personale medico del circuito, il Medical Center ha annunciato che Berta Viñales ha purtroppo ceduto alle ferite riportate. La FIM, la Dorna e il Circuito de Jerez-Angel Nieto trasmettono le p sentite condoglianze alla famiglia, agli amici, al team e ai loro cari di Berta Viñales”. Annullata la giornata di gare. Si attende la decisione per domani.

"Siamo profondamente rattristati di segnalare la perdita di Dean Berta Vinales. La famiglia del Mondiale Superbike invia amore alla sua famiglia, ai suoi cari e alla sua squadra. La tua personalità, entusiasmo e impegno ci mancheranno enormemente. Mancherai a tutto il mondo delle corse motociclistiche, Dean. Corri in pace" hanno commentato gli organizzatori del campionato mondiale di superbike.

Dopo la riunione con i piloti si è deciso, d'accordo con la famiglia di Vinales, di portare a termine il weekend di gara. Domani saranno regolarmente in pista i piloti della SuperSport300, della Supersport e della Superbike. Il giovane pilota sarà ricordato con un minuto di silenzio prima di ogni gara.