MANUELA MARZIANI
Cronaca

Pavia, parcheggia l’auto al San Matteo e muore: dopo due anni nessuno ha ancora rimosso il veicolo

L’uomo è arrivato al pronto soccorso durante il periodo del Covid in gravi condizioni: ha lasciato l’auto quasi sulla siepe ed è entrato da solo. È morto poco dopo

La Renault Clio abbandonata davanti al pronto soccorso

La Renault Clio abbandonata davanti al pronto soccorso

Pavia, 7 agosto 2023 – È arrivato con la sua auto al pronto soccorso del San Matteo e ha parcheggiato in uno stallo riservato ai disabili. Proprio in quel parcheggio l’utilitaria si trova da almeno un paio d’anni senza che nessuno la reclami sottraendo un posto ai portatori di handicap che dovessero arrivare in policlinico per farsi visitare o per far visita a un parente.

La Renault Clio abbandonata davanti al pronto soccorso
La Renault Clio abbandonata davanti al pronto soccorso

L’uomo, quando era arrivato evidentemente non stava già bene, perché ha lasciato la sua utilitaria troppo vicino alla siepe, come se non fosse riuscito a controllare la frenata. Il periodo era quello in cui il San Matteo era sotto pressione a causa del Covid e in base alle disposizioni, nessuno poteva recarsi in ospedale a far visita ai degenti. Anche le ambulanze allora faticavano a rispondere a tutte le richieste di soccorso (queste spiegherebbe per quale motivo l’uomo sia arrivato al volante pur non sentendosi bene). Il paziente, una volta entrato in Policlinico, è stato preso in carico dai medici che lo hanno trasferito probabilmente in reparto dove ha perso la vita.

Non si sa se nessuno dei parenti sapesse che l’uomo era arrivato con la sua utilitaria e quindi non si sia preoccupato di quella vettura molto identificabile, o se magari non abbia parenti e quindi non ci sia qualcuno che possa prendersi cura degli oggetti che appartenevano alla persona che ormai non c’è più. Rimane l’auto parcheggiata e il posto per disabili occupato ormai da anni.