Marcello Dell'Utri (Ansa)
Marcello Dell'Utri (Ansa)

Milano, 2 dicembre 2019 - "Mi sento frastornato dalla libertà". Queste le parole dell'ex senatore di Forza Italia Marcello Dell'Utri, da oggi libero, uscendo dall'ufficio del suo avvocato Francesco Centonze. "Devo ancora abituarmi, mi sento frastornato dalla libertà, dalla eccessiva libertà", ha aggiunto Dell'Utri. "Sto bene, vorrei andare al cinema, anche solo a mangiare in un ristorante, in fondo la libertà che cos'è? Andare al cinema, andare al ristornate, tutto qua". A chi gli chiede che cosa gli sia mancato di più in questi anni, risponde: "Sa che non lo so?". Poi ha fatto sapere che proseguirà "gli studi a casa. Ho fatto sette esami. In questi anni le commissioni d'esame sono venute in carcere, uno l'ho dato a Bologna, perché me lo hanno consentito durante i domiciliari". Parlando con i giornalisti ha poi aggiunto: "Approfitto della vostra gentilezza per salutare i miei colleghi carcerati che ho lasciato, io sono uscito mentre loro sono rimasti in galera, saluto tutti affettuosamente".