Il Varrone esondato a Dervio
Il Varrone esondato a Dervio

Milano, 12 giugno 219 - Lombardia flagellata dal maltempo: continua a piovere a tratti intensamente in particolare su Valtellina, Valmalenco, Valsassina e Valchiavenna. 

Un'immagine della frana a Isola (Facebook)VALTELLINA e VALCHIAVENNA - A Madesimo dalla sola mezzanotte sono caduti oltre 170mm di pioggia, 134mm a Fraciscio di Campodolcino, 130mm a Chiavenna: frane e smottamenti su gran parte della Valle con rischio esondazioni. La situazione più preoccupante a Campodolcino, dove il bypass di Gallivaggio è letteralmente invaso da fango e detriti trasportati dal torrente Liro, e ormai la strada non si riesce più ad intravedere. La statale 36, inoltre, è bloccata in due punti a causa di due frane, una scesa appena sotto la località Gallivaggio, una più sopra, a Campodolcino, nei pressi dell'Hotel Posta. Fortunatamente non ci sono feriti, ma una decina di auto sono ora bloccate all'interno della galleria Conoia. Una terza frana è caduta tra Campodolcino e Madesimo, in località Isola, all'altezza del primo tornante. Di fatto la Valle Spluga al momento è isolata. Problemi si registrano anche a Delebio, dove il torrente Lesina è in piena e si teme per un'esondazione. La situazione è costantemente monitorata. 

Il Varrone esondato a DervioVALSASSINA E LECCHESE - Situazione molto difficile anche in Valsassina dove dalla serata di martedì e nella notte si sono avuti violenti temporali, che hanno scaricato fino a 150mm di pioggia. Sulla zona si registrano numerose frane, esondazioni e allagamenti in particolare nella località di Premana, dove diverse abitazioni sono invase da acqua e fango per esondazione del Varrone. Giudicata a rischio tutta la Provinciale 67 della Valvarrone, particolare attenzione anche all'area industriale Giabbio ( evacuata anche l'azienda Camp ). Emergenza anche a Dervio dove il torrente Varrone è straripato allagando il campeggio Europa, evacuato per sicurezza. Esondazioni e allagamenti anche nella zona di Primaluna, mentre Monterone è isolata per una frana sulla strada. Fortunatamente nelle ultime ore ha smesso di piovere. La linea Lecco-Sondrio è stata chiusa tra Dervio e Delebio. Chiusa anche la sp72, la rivierasca che collega Lecco a Colico passando da tutti i paesi del lago. Evacuazione in corso a Dervio e Cortabbio e anche nella valle delle Noci di PrimalunaE' stato dichiarato lo stato di emergenza. 

COMO - Si è ulteriormente alzato il livello del lago a Como e questo ha richiesto la chiusura delle due corsie sul lungolario. La corsia normalmente riservata ai bus è ora transitabile alle auto in modo da non bloccare la circolazione, e gli autobus vengono deviati in via Cavallotti. ll Comune ha montato passerelle pedonali. Il traffico in mattinata è letteralmente impazzito, con code addirittura fino a Torno.

Grandine a DarfoVALLE CAMONICA - Numerose frane e allagamenti si sono avute anche in Valle Camonica, specie nella zona di Darfo Boario dove si sono avuti numerosi allagamenti. Dal pomeriggio di ieri maltempo, oltre 60 gli interventi effettuati dai vigili del fuoco per alberi caduti, allagamenti e strutture divelte. Le maggiori criticità in località Mazzunno per una frana: evacuate precauzionalmente 26 famiglie, squadre al lavoro.