Feste e ponti 2024 in Lombardia: il calendario completo con i patroni provinciali

Prima vacanza scolastica a metà febbraio col carnevale, tra quello italiano e quello ambrosiano. Poi Pasqua e due ponti lunghi, oltre a quello eccezionale di fine anno. Ma due celebrazioni cadono di domenica

Giovedì 25 aprile: nel calendario 2024 è una delle due feste che dovrebbe consentire di effettuare un lungo ponte
Giovedì 25 aprile: nel calendario 2024 è una delle due feste che dovrebbe consentire di effettuare un lungo ponte

Abbiamo già iniziato l’anno nuovo con due giornate festive: il 1° gennaio, appunto, capodanno, e il 6 gennaio, festa dell’Epifania, che si porta via tutte le feste scolastiche del periodo natalizio ma che in realtà si annovera già sul calendario come seconda giornata festiva del 2024.

Ecco le altre festività del 2024 in Lombardia, quelle istituzionali e quelle solo solo scolastiche, legate a particolarità come il carnevale ambrosiano o alla festa del patrono.

Carnevale 12 e 13 febbraio 2024

In Lombardia il carnevale, che è festa solo per le scuole e la cui data varia a seconda del periodo Pasquale, si festeggia, nel 2024, lunedì 12 febbraio e martedì ‘grasso’, 13 febbraio, consentendo così un week end molto più lungo, di cui in genere, se possibile, approfittano anche le famiglie.

Carnevale Ambrosiano 16 e 17 febbraio 2024

Diverso invece il Carnevale Ambrosiano, legato appunto a Sant’Ambrogio e dunque solo alla realtà milanese, che si celebra alla fine anziché all’inzio della settimana, ma sempre come week end allungato. In questo caso venerdì 16 e sabato 17 febbraio 2024.

Pasqua 2024

La Pasqua nel 2024 cade nel giorno di domenica 31 marzo. Il Lunedì dell’Angelo, o giorno di Pasquetta, anch’esso festivo e tradizionalmente dedicato alle gite fuori porta, è dunque il 1° aprile. Le relative festività pasquali secondo il calendario scolastico regionale, invece, si svolgono da giovedì 28 marzo fino a martedì 2 aprile 2024.

Anniversario della Liberazione 25 aprile

La prossima festa infrasettimanale è l’Anniversario della Liberazione del 25 aprile che, quest’anno, cade di giovedì: la possibilità che scuole o aziende facciano il ponte è dietro l’angolo. In ogni caso si può programmare di prendere una giornata di ferie, venerdì 26, per avere 4 giorni vacanzieri.

Festa dei lavoratori 1° maggio

Meno bene il 1° maggio, Festa dei lavoratori, che cade di mercoledì: più difficile, dunque, fare un ponte ma, almeno, è occasione per spezzare la settimana di lavoro o di scuola con una pausa.

Festa della Repubblica, 2 giugno

Il 2 giugno, Festa della Repubblica, è domenica per cui non sarà un giorno in più da aggiungere alle vacanze e da togliere al lavoro.

Festa dell’Assunzione 15 agosto

Il 15 agosto, Festa dell’Assunzione (della Vergine in cielo), invece, cade di giovedì. Per cui il tradizionale Ferragosto promette un lungo ponte vacanziero con rientro al lavoro lunedì 19: 4 giorni di relax a meno che non si sia già in ferie.

Festa di Tutti i Santi 1 novembre

La festa di Tutti i Santi, il 1° novembre, dopo aver celebrato Halloween la sera prima, sarà di venerdì per cui il week end lungo è assicurato, 3 giorni, senza bisogno di ponti: si rientra al lavoro il 4.

Milano, Sant’Ambrogio 7 dicembre 

Il 7 dicembre i milanesi festeggiano il Patrono Sant’Ambrogio che cade però di sabato, giorno in cui già molte attività, al di fuori del settore commercio, sono chiuse. È vacanza soprattutto per chi va a scuola anche di sabato. Ciascun comune lombardo celebra il proprio Santo Patrono nel giorno in cui è di ricorrenza nel calendario, per cui questa giornata di vacanza ‘extra’ cambia di città in città: per lo stesso motivo, a seconda della data, può creare dei week end lunghi se cade di lunedì o venerdì ma difficilmente si lega a ponti. Leggi anche: L’oroscopo dei viaggi: con l’Astromappa scegli la destinazione ideale secondo il segno zodiacale

Leggi anche: Canzoni e viaggi, una città per cantare: luoghi iconici legati a brani intramontabili della musica italiana

Festa dell’Immacolata 8 dicembre

L’8 dicembre, Festa dell’Immacolata, come il 2 giugno, quest’anno sarà di domenica. Quella che è considerata a tutti gli effetti la data che dà il via alle celebrazioni dell’Avvento fino alla vigilia di Natale, dunque, non produce effetti ricreativi e vacanzieri.

Natale 25 dicembre, Santo Stefano 26 dicembre

Dicembre, però, è sempre il mese festivo per eccellenza. Basterà attendere il 25 e 26 dicembre, Natale e Santo Stefano, che sono rispettivamente, nel 2024, di mercoledì e giovedì. Il ‘ponte’ di venerdì 27 dicembre, per scuole e fabbriche, può dirsi assicurato; diversamente chi lavora può puntare a chiedere un giorno di ferie e dunque rientrare al lavoro, se necessario, il 30 dicembre.

San Silvestro 31 dicembre

Sempre che anche questo non diventi un ponte per la festa del 31 dicembre dedicata a San Silvestro e ai preparativi per il Capodanno che cade di martedì. Con relativo 1° gennaio 2025 già festivo. Quindi il ponte più lungo dell'anno, di 8 giorni, potrebbe essere realizzato dal 25 dicembre 2024 al 2 gennaio 2025.

Le scuole godono oggi di autonomia per cui spetterà ai singoli istituti valutare se dare inizio alle vacanze di Natale inglobando già lunedì 23 e martedì 24 dicembre. Le vacanze scolastiche di norma si protraggono all’Epifania (6 gennaio 2025).

Feste patronali provinciali della Lombardia 2024

Le feste patronali a livello provinciale sono un giorno festivo per le scuole e, in genere, anche per gli uffici pubblici e alcune aziende del territorio.

Poi ciascun comune del territorio festeggia il singolo patrono con una sagra, in genere rinviata alla domenica più vicina, ma non è un giorno festivo. Ecco dunque le date in cui si festeggiano i patroni provinciali in Lombardia:

Bergamo: 26 agosto 2024 Sant’Alessandro

Brescia: 15 febbraio 2024 Santi Faustino e Giovita

Como: 31 agosto Sant'Abbondio Cremona: 13 novembre Sant’Omobono Lecco: 6 dicembre San Nicolò Lodi: 19 gennaio San Bassiano

Milano: 7 dicembre Sant’Ambrogio

Sondrio: 19 giugno santi Gervasio e Protasio

Mantova: 18 marzo Sant'Anselmo

Monza e Brianza: 24 giugno San Giovanni Battista

Pavia: 9 dicembre San Siro

Varese: 8 maggio San Vittore