Due ragazzi rapinano un'anziana a Pavia e scappano a Voghera: arrestati dai carabinieri

L’anziana derubata con violenza della borsetta dopo che aveva prelevato a un bancomat

I due ventenni sono stati arrestati dai carabinieri

I due ventenni sono stati arrestati dai carabinieri

Voghera, 2 febbraio 2024 – Arrestati nella tarda mattinata di ieri dai carabinieri di Voghera due ventenni della provincia di Alessandria ritenuti responsabili della rapina compiuta ai danni di una 75enne.

I due hanno avvicinato in pieno giorno l’anziana a Pavia, in via Cavallotti dove aveva appena prelevato al bancomat. Uno dei rapinatori con un fazzoletto ha impedito alla donna di gridare, mentre il complice le ha strappato la borsa con 650 euro, carte di credito, telefono cellulare, documenti e oggetti personali. Poi i due ragazzi sono scappati a piedi verso la stazione e saliti su un treno diretto a Voghera.

Nella città oltrepadana avrebbero voluto prelevare altri 2mila euro ed erano intenti a farlo utilizzando la carta rubata, quando sono stati notati da due giovani carabinieri in servizio di pattuglia, una donna e un uomo da un anno assegnati alla stazione carabinieri di Voghera. I militari notando gli atteggiamenti sospetti dei due ragazzi che avevano i volti parzialmente coperti da cappuccio e scaldacollo, hanno deciso di controllarli. Hanno scoperto così, anche grazie all’aiuto dei colleghi di Pavia, che prima avevano rapinato un’anziana. Di conseguenza è scattato l’arresto con l’accusa rapina aggravata e utilizzo indebito di carta di credito in concorso e il trasferimento in carcere. La refurtiva è stata tutta recuperata e sarà restituita alla 75enne.