Quotidiano Nazionale logo
18 feb 2022

Pandemia, Oms: in Africa sei Paesi produrranno vaccini mRna

Si tratta di Sudafrica, Egitto, Kenya, Nigeria, Senegal e Tunisia. L'Organizzazione Mondiale della Sanità: "Prevediamo che i benefici di questa iniziativa si estenderanno ben oltre il Covid-19"

In Africa sei Paesi sono stati scelti per ospitare la propria produzione di vaccini a mRNA messaggero, come i primi beneficiari del programma globale dell'Oms per la produzione di questi vaccini. Lo ha annunciato oggi l'Oms. Sudafrica, Egitto, Kenya, Nigeria, Senegal e Tunisia sono stati scelti dall'Organizzazione mondiale della sanità per consentire al continente africano, che ha sofferto di un accesso limitato ai vaccini contro il Covid, di produrre i propri sieri per combattere la pandemia.  "La pandemia di Covid-19 ha dimostrato meglio di qualsiasi altro evento che affidarsi a una manciata di aziende per fornire beni pubblici globali è restrittivo e pericoloso", ha affermato il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus. Il modo migliore per affrontare le emergenze sanitarie e ottenere una copertura sanitaria universale è "aumentare notevolmente la capacità di tutte le regioni di produrre i prodotti sanitari di cui hanno bisogno", ha aggiunto.

I sei Paesi beneficiari della tecnologia riceveranno formazione su come produrre determinati vaccini e le licenze per farlo. "Prevediamo - ha aggiunto - che i benefici di questa iniziativa si estenderanno ben oltre il Covid-19, creando una piattaforma per i 
vaccini contro altre malattie tra cui la malaria e la tubercolosi". 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?