Milano, 1 agosto 2021 - Nessuna tregua, il Covid-19 continua a correre in Italia e nel mondo. A fare paura è sempre la variante Delta, decisamente più contagiosa rispetto alle altre mutazioni del virus, che domina al 95%.  Considerando l'andamento della curva epidemiologica, l'Istituto Superiore della Sanità ha confermato che per alcune regioni c'è il "rischio zona gialla a fine agosto": tremano Sicilia, Sardegna e Lazio (ma anche Calabria e Campania). Per questo, alcune arees stanno studiando interventi puntuali per scongiurare un inasprimento delle misure anti Covid, che rappresenterebbe una catastrofe per la stagione turistica. Nel frattemòpo, continua la campagna di vaccinazione: somministrate finora 68.507.301 dosi e 32.404.909 persone hanno completato il ciclo vaccinale, pari al 60 % degli over 12. Oltre 16 milioni italiani senza nemmeno una dose. Nel mondo 197.872.410 contagi e 4.217.383 decessi. A Tokyo il governo ha esteso lo stato di emergenza al 31 agosto, record di casi alle Olimpiadi. Allarme in Usa e in Francia. In Israele da domani terza dose di vaccino agli over 60. 

Covid, bollettino 31 luglio Italia e Lombardia

Covid, mini zone rosse e nuove strette

Covid, da zona bianca a zona gialla: quali regioni sono a rischio?

I dati Covid in Italia

Diminuisco i nuovi positivi al Covid 19 nelle ultime 24 ore che sono 5.321 (-1.192 rispetto a ieri) ma il dato risente del numero dei tamponi in meno eseguiti: 167.761 oggi rispetto ai 264.860 di ieri (-97.099). Il tasso di positivita' infatti aumenta passando dal 2,4% di ieri al 3,17% di oggi. Il numero di decessi e' di 5 (-11 rispetto alle 24 ore precedenti). Mancano i dati dei decessi della Regione lazio che a causa di un attacco hacker del sistema informatico ha aggiornato solo il dato dei nuovi casi positivi e dell'occupazione dei posti letto. Sono 230 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 16 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono stati 22. I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 1.954, 103 in più rispetto a ieri. I dimessi ed i guariti sono invece 4.135.930, con un incremento di 1.250 rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono 91.350, in aumento di 4.065 unità nelle ultime 24 ore.   La regione con piu' casi giornalieri e' il Lazio con 716 nuovi positivi, seguita dalla Toscana (+702), l'Emilia Romagna (+606), la Sicilia (+581), la Lombardia (+522) e il Veneto (+483). 

I dati Covid in Lombardia

Sono 522 i nuovi casi di Covid-19 in Lombardia (ieri +777), a fronte di 29.726 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, di cui è risultato positivo l'1,75% (ieri il tasso era dell'1,97%). Da ieri non si registrano nuovi decessi (ieri +4), quindi il totale delle vittime in Lombardia da inizio pandemia resta di 33.827. Aumenta il numero delle persone ricoverate: nei reparti Covid ordinari sono 208, 2 più di ieri. Incremento di 2 anche nei pazienti delle terapie intensive, oggi 27. I guariti/dimessi, infine, sono oggi 210.

I dati Covid nelle regioni

EMILIA ROMAGNA - Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 394.934 casi di positività, 606 in più rispetto a ieri, su un totale di 17.885 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 3,4%. Purtroppo, si è registrato un decesso: si tratta di un uomo di 86 anni di Parma. In totale, dall'inizio dell`epidemia, i decessi in regione sono 13.283. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 17 (+2 rispetto a ieri), 223 quelli negli altri reparti Covid (+15). L`età media dei nuovi positivi di oggi è 31,8 anni. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 95 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 374.009. Continua intanto la campagna vaccinale anti- Covid, estesa a tutti i cittadini sopra i 12 anni di età. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 5.068.679 dosi; sul totale sono 2.313.865 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

MARCHE -  Oggi nelle Marche i contagi da Covid 19 sono 151 su un totale di 2.598 tamponi. A dirlo è il consueto bollettino dei contagi della Regione che vede la curva in salita. Ieri infatti  i nuovi casi erano stati 101.  Cresce anche il tasso di positività che oggi arriva al 10,4% (ieri si era fermato al 6,6%). Nel monitoraggio settimanale del Ministero della Salute e Iss, l'indice Rt delle Marche negli ultimi sette giorni è 1.08 contro l'1.46 di quella precedente.

TOSCANA - I nuovi casi Covid registrati in Toscana nelle 24 ore sono 702  (678 confermati con tampone molecolare e 24 da test rapido antigenico), che portano il totale a 252.675 dall'inizio dell'emergenza sanitaria da coronavirus. I nuovi casi sono lo 0,3% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,04% e raggiungono quota 238.194 (94,3% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 8.537 tamponi molecolari e 4.491 tamponi antigenici rapidi, di questi il 5,4% è risultato positivo. Sono invece 6.210 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui l'11,3% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 7.568, +8,5% rispetto a ieri. I ricoverati sono 167 (13 in più rispetto a ieri), di cui 18 in terapia intensiva (1 in più). Oggi non si registrano nuovi decessi. 

VENETO - Sono 483 i nuovi contagi Covid scoperti in Veneto nelle ultime 24 ore. Non c'è stato invece alcun decesso. Lo riferisce il bollettino della Regione. Il numero degli infetti raggiunge i 437.066 dall'inizio dell'epidemia, quello delle vittime 11.642. Con la ripresa sostenuta dei casi di positività si allarga anche la platea di persone in isolamento domiciliare, pari a 12.355 (+ 239). Cala di poco il numero dei malati Covid ricoverati nelle aree mediche degli ospedali, 146 (-3), e sale quello delle terapie intensive, 18 (+1).

FRIULI VENEZIA GIULIA -  Oggi in Friuli Venezia Giulia su 1.769 tamponi molecolari sono stati rilevati 40 nuovi contagi con una percentuale di positività del 2,26%. Sono inoltre 1.745 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 10 casi (0,57%). Dall'analisi dei dati emerge che il 60% dei nuovi contagi riguarda persone con meno di 29 anni. Nella giornata odierna non si registrano decessi; tre persone sono ricoverate in terapia intensiva, mentre in altri reparti sono in cura 16 persone. Lo
comunica il vicegovernatore con delega alla Salute Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.790, con la seguente suddivisione territoriale: 813 a Trieste, 2.012 a Udine, 672 a Pordenone e 293 a Gorizia. I totalmente guariti sono 103.548, i clinicamente guariti 43, mentre quelli in isolamento risultano essere 684. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 108.084 persone (il totale dei casi è stato ridotto di una unità a seguito della revisione di un caso nell'area udinese) con la seguente suddivisione territoriale: 21.429 a Trieste, 50.642 a Udine, 21.440 a Pordenone, 13.150 a Gorizia e 1.423 da fuori regione.

PIEMONTE - Oggi l`Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 146 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 9 dopo test antigenico), pari al 1,2% di 12.144 tamponi eseguiti, di cui 8.724 antigenici. Dei 146 nuovi casi, gli asintomatici sono 68 (46,6%). Il totale dei casi positivi diventa quindi 370.001. I ricoverati in terapia intensiva sono 6 (invariati rispetto aieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 81 (+12 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 2.388. Nessun decesso. I tamponi diagnostici finora processati sono 5.933.995 (+12.144 rispetto a ieri), di cui 1.893.765 risultati negativi. Il totale rimane 11.699 deceduti risultati positivi al virus.

LIGURIA -  Sono 172 i nuovi positivi al Covid-19 oggi in Liguria, a fronte di 2.779 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono altri 2.914 tamponi antigenici rapidi. Non si registrano decessi mentre gli ospedalizzati sono in tutto 43, di cui 9 in terapia intensiva, con una persona in più rispetto a ieri.

LAZIO - Nel Lazio si registrano 716 nuovi casi positivi (-26), i ricoverati sono 297 (+10), le terapie intensive sono 46 (+1). I casi a Roma città sono a quota 402. Superato oggi traguardo 70% della popolazione over 18 con ciclo vaccinale completato. La popolazione over 12 vaccinata in doppia dose è al 66%. È bassa la pressione sulla rete ospedaliera. 

ABRUZZO - Sono 58 i nuovi casi di Covid-19 accertati nelle ultime ore in Abruzzo. Sono emersi dall'analisi di 2.410 tamponi molecolari: è risultato positivo il 2,41% dei campioni. Si registra un brusco aumento dei ricoveri, che passano dai 23 di ieri ai 34 di oggi, con una variazione del +48% rispetto a ieri. Non ci sono decessi: il bilancio delle vittime è fermo a 2.514. I nuovi positivi hanno età compresa tra 1 e 84 anni. Le terapie intensive, invece, sono vuote ormai da otto giorni. I guariti sono in tutti 72.246 (-1 per riallineamento). 

MOLISE - In Molise, oggi, non si registrano nuovi positivi. Nessun ricovero e nessun decesso. Nessun trasferito e nessun guarito. Nessun paziente dimesso. Sono stati effettuati 131 nuovi tamponi. Attualmente sono 129 i casi attualmente positivi mentre sono 13.953 i tamponi positivi dall’inizio dell’emergenza sui 219.088 i tamponi processati, con 20.348 tamponi di controllo

BASILICATA - In Basilicata, nella giornata di ieri, sono stati processati 319 tamponi molecolari per la ricerca di contagio da Covid-19, di cui 24 , sono risultati positivi. Nella stessa giornata sono state registrate 3 guarigioni, e nessun decesso. Lo fa sapere la task force regionale. Attualmente sono 17 le persone ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane, nessuna in terapia intensiva. 

CAMPANIA - Sono 377 i nuove positivi in Campania su 6.129 tTamponi molecolari e 7.036 tamponi antigenici. Si registra un deceduto. I posti in terapia intensiva occupati sono 12, mentre gli ospedalizzati non in intensiava sono 218.

CALABRIA - Su 1.980 test, oggi in Calabria sono stati riscontrati 126 nuovi casi di Covid-19. Dall'inizio della pandemia, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 994.459, mentre le persone risultate positive sono state 71.081.

PUGLIA - Oggi in Puglia sono stati registrati 9.491 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati rilevati 158 casi positivi con una incidenza all'1,6%. È stato registrato 1 decesso, in provincia BAT. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.907.054 test. 247.099 sono i pazienti guariti, 2.421 sono i casi attualmente positivi e 84 le persone ricoverate. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 256.189. 

SICILIa -  Nelle ultime 24 ore in Sicilia si sono registrati infatti 581 nuove infezioni da Sars-CoV-2, a fronte di 9.282 tamponi (ieri i test eseguiti erano stati 20.610). Preoccupano le ospedalizzazioni: aumentano di 22 unità in un solo giorno, segno che i reparti vanno riempendosi a una velocità molto sostenuta.  Le nuove infezioni portano il totale degli attuali positivi nell'Isola a 11.219, di cui 10.891 in isolamento fiduciario, 295 pazienti ricoverati in ospedale con sintomi da Covid (ieri erano 275), 33 persone ricoverate gravi in reparti di Terapia intensiva (ieri erano 31) con tre nuovi ingressi in Rianimazione nelle ultime 24 ore. I casi totali di coronavirus dall'inizio della pandemia in Sicilia sono invece 243.541 (ieri erano 242.960), i guariti sono arrivati a 226.275 con 32 pazienti "dimessi" nelle ultime 24 ore, mentre i decessi sono 6.047 come ieri.

SARDEGNA - In Sardegna si registrano oggi 314 ulteriori casi confermati di positivita' al Covid, sulla base di 3117 persone testate. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 17 (+ 4 rispetto a ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 74 (1 in meno rispetto a ieri). Sono 5120 i casi di isolamento domiciliare (+264 rispetto a ieri).