Roma - E' iniziato nel segno di Giorgio Gaber il Concertone del Primo Maggio. A dare il via alla tradizionale manifestazione promossa da Cgil, Cisl e Uil, alle 16,30 da Piazza San Giovanni a Roma è l'Orchestraccia con il brano Il nostro Giorno, scritta dall'artista milanese nel 1965. Ambra, alla guida dell'evento per il quarto anno consecutivo, affiancata da Stefano Fresi ha letto un testo di Eduardo Galeano ("Cammino per dieci passi e l'orizzonte si sposta di dieci passi più in là. Per quanto io cammini, non la raggiungerò mai. A cosa serve l'utopia? Serve proprio a questo: a camminare"), prima di lasciare spazio ad Alex Britti (che l'anno scorso aveva chiuso) sul palco allestito alla Cavea dell'Auditorium Parco della Musica e in diretta su Rai3, Radio2 - anche visual radio - e RaiPlay. Niente piazza a causa delle restrizioni da covid, ma un ritorno al live, con tutte le limitazioni del caso, dopo che l'anno scorso la manifestazione era stata costruita solo come programma tv. Niente bagno di folla, solo qualche presenza sulle gradinate.

La maratona musicale, che vedrà diversi contributi da altre location (Antonello Venditti dalla location simbolo di Piazza San Giovanni, che anche quest'anno deve rinunciare al pubblico causa Covid, alla cantautrice newyorkese di origini italiane Lp dagli Usa), al  via alle 16.30 fino alle 19 (in diretta su Rai3, Radio2 e RaiPlay) e poi, dopo un intervallo di un'ora (su Rai3 andranno in onda Tg3 e Tgr) dalle 20 alle 24. 

Nelle oltre 6 ore di concerto le esibizioni, oltre a Venditti, Noel Gallagher, Alex Britti & Flavio Boltro, Après La Classe & Sud Sound System, Balthazar, Edoardo Bennato, Bugo, Chadia Rodriguez ft. Federica Carta, Colapesce Dimartino, Coma_Cose, Enrico Ruggeri, Ermal Meta, Extraliscio, Fabrizio Moro con Vinicio Marchionni e Giacomo Ferrara, Fasma, Fast Animals and Slow Kids & Willie Peyote, Fedez, Folcast, Francesca Michielin, Francesco Renga, Gaia, Ghemon, Gianna Nannini e Claudio Capéo, Ginevra, Gio Evan, Il Tre, l'Orchestraccia, La Rappresentante di Lista, Lp, Madame, Mara Sattei, Max Gazzè & The Magical Mystery Band, Michele Bravi, Modena City Ramblers, Motta, Nayt, Noemi, Orchestra Multietnica di Arezzo con Magherita Vicario, Piero Pelù, The Zen Circus, Tre Allegri Ragazzi Morti, Vasco Brondi e Wrongonyou.  Sul palco saliranno anche Cargo (Roma), Marte Marasco (Milano) e Neno (Torino), artisti vincitori del contest 1MNext. Durante la diretta Rai di sabato, proclamato il vincitore assoluto. Ci sarà infine anche il giovane Y-Not, vincitore del contest della campagna sulla sicurezza stradale di Anas "Guida e Basta".