Quotidiano Nazionale logo
20 gen 2022

Covid, Lombardia e Italia. Il bollettino coronavirus del 20 gennaio: contagi e morti

Nel giorno in cui il nuovo Dpcm designa i luoghi done non si può accedere senza green pass ecco come evolve la pandemia

featured image
Il Covid in Italia e Lombardia

Milano, 20 gennaio 2022 - Nel giorno del nuovo Dpcm che definirà dove (dai negozi ai mezzi) e come (se con o senza green pass) a partire dal 1 febbraio, ci sono anche i dati diffusi da Gimbe sull'andamento della pandemia in Italia, analisi che non lascia aperta la porta a facili entusiasmi.

Intanto si fanno largo gli studi che attestano cosa sarebbe successo senza vaccini in questa quarta ondata e sugli effetti collaterali dei vaccini.

Il Covid in Italia / Pdf

Sono 188.797 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 192.320. Le vittime sono invece 385 mentre ieri erano state 380. Sono 2.682.041 gli attualmente positivi al Covid in Italia, con un incremento di 55.451 nelle ultime 24 ore. Dall'inizio della pandemia i casi totali sono 9.418.256 mentre i morti sono 142.590. I dimessi e i guariti sono invece 6.593.625, con un incremento di 143.029 rispetto a ieri. Si registra una crescita di ricoveri sia nelleterapie intensive (+10 rispetto a ieri) che nelle aree mediche (+159 ricoveri). 1.110.266 i tamponi processati con un tasso di positività che si attesta al 17,0% (+0,7%). 122.166.535 le dosi di vaccino somministrate in totale.

La pandemia in Lombardia

Sono 33.676 i nuovi positivi al Covid registrati in Lombardia nelle ultime 24 ore e 131 i decessi, portando così a 36.257 il totale di vittime da inizio pandemia. I tamponi effettuati sono 153.143 mentre il rapporto positivi/tamponi si attesta al 21,99%. Salgono i ricoveri in area medica: sono 3.719 (+41) mentre i pazienti ricoverati nelle terapie intensive sono 271 (+6). Sono 9.644 i nuovi positivi al Covid registrati nella provincia di Milano nelle ultime 24 ore. Quanto alle altre province lombarde, a Bergamo si registrano 3.200 nuovi casi, a Brescia 5.353, a Como 1.787, a Cremona 1.199, a Lecco 1.025, a Lodi 701, a Mantova 1.577, a Monza 3.041, a Pavia 1.777, a Sondrio 613 e a Varese 2.717.

I dati Covid della Lombardi
I dati Covid della Lombardi

Le altre regioni

Marche

Sono quasi 7.000 (6.905) i nuovi positivi rilevati nelle Marche nell'ultima giornata, secondo i dati dell'Osservatorio Epidemiologico Regionale, ma è stabile il tasso di incidenza cumulativo di 2.549,41 contagi ogni 100mila abitanti, come ieri. Sono stati testati 20.075 tamponi, dei quali 16.528 nel percorso nuove diagnosi (molecolari e antigenici), con una percentuale di positivi del 41,8% . I soggetti con sintomi sono 699, i casi in fase di approfondimento epidemiologico 1.655, 72 i positivi in setting scolastico/formativo. Sono 2.703 i contatti stretti di casi positivi, 1.746 i contatti domestici, 9 i contatti in ambiente di vita socialità, 6 in setting lavorativo, 11 casi extra regione. La provincia di Ancona continua ad essere quella con più casi, 1.859, seguita da Pesaro Urbino con 1.713, Macerata con 1.340, Ascoli Piceno con 911, Fermo con 783 e 299 da fuori regione. Nella fascia di età 25-44 anni sono stati segnalati 1.985 casi, in quella 45-59 anni ce ne sono 1.564 casi. Ma il contagio gira sempre di più tra i giovani, con 1.856 casi tra zero e 18 anni, (605 tra 14-18 anni, 589 tra bambini 6-10 anni), 439 tra 19-24enni, 1.061 tra over 60. sanitari e 11 nei casi extra regione. I non vaccinati rappresentano il 75% dei ricoverati nelle terapie intensive, il 67% di quelli nell'area medica.

Toscana

In Toscana sono 628.124 i casi di positivita' al Coronavirus, 13.720 in piu' rispetto a ieri (5.894 confermati con tampone molecolare e 7.826 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono il 2,2% in piu' rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono del 2,3% e raggiungono quota 440.184 (70,1% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 22.921 tamponi molecolari e 55.520 tamponi antigenici rapidi, di questi il 17,5% e' risultato positivo. Sono invece 18.278 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 75,1% e' risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 179.991, +2,1% rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.454 (13 in piu' rispetto a ieri), di cui 124 in terapia intensiva (3 in meno). Oggi si registrano 24 nuovi decessi: 15 uomini e 9 donne con un'eta' media di 80 anni.

Veneto

Contagi Covid sullo stesso livello di ieri oggi in Veneto, +21.833 (erano 21.207 nel bollettino di mercoledì), con un altro pesante tributo di vittime, 32 in più, che portano il totale a 12.862 dall'inizio della pandemia, mentre il numero complessivo degli infetti si aggiorna a 956.096. Lo riferisce il report della Regione. Gli attuali positivi sono 273.895 (+ 8.823). Lieve aumento dei dati ospedalieri, con 1.806 (+4) ricoveri in area medica (+5) e 204 (+1) nelle terapie intensive.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 9.736 tamponi molecolari sono stati rilevati 1.199 nuovi contagi, con una percentuale di positività del 12,32%. Sono inoltre 23.997 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 4.039 casi (16,83%). Le persone ricoverate in terapia intensiva scendono a 40, così come gli ospedalizzati in altri reparti che calano a 429. Otto i decessi. Lo ha comunicato il vicegovernatore della Regione con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 4.382: 1.060 a Trieste, 2.129 a Udine, 830 a Pordenone e 363 a Gorizia. I totalmente guariti sono 163.986, i clinicamente guariti 707, mentre le persone in isolamento sono 55.833.  Per quanto riguarda il Sistema sanitario regionale, sono state rilevate le positività di un amministrativo, 9 infermieri, 7 medici, 9 operatori socio sanitari e due tecnici nell'Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina; nell'Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale di 3 amministrativi, un ausiliario, un autista, 9 infermieri, 7 medici, 3 tecnici, 10 operatori socio sanitari, 2 ostetriche e 4 terapisti; nell'Azienda sanitaria Friuli Occidentale di due assistenti sanitari, 7 infermieri, 2 medici, 3 tecnici, 3 operatori socio sanitari, un ortottista, un'ostetrica e un terapista; nell'Azienda regionale di coordinamento per la Salute di un ingegnere; nell'Irccs materno-infantile Burlo Garofolo di un ausiliario, 2 infermieri, un operatore socio sanitario e un ortottista; nel Cro di Aviano di un medico e un tecnico. Relativamente alle residenze per anziani del Friuli Venezia Giulia, si registra il contagio di 37 ospiti e di 44 operatori.

Puglia

Sono 8.333 i nuovi contagi da Covid 19 su 63.243 test giornalieri con un tasso di positività del 13,2%. Sette i morti. Le persone attualmente positive sono 133.483 (ieri 139.003), 691 (ieri 665) quelle ricoverate in area non critica, 63 (ieri 69) in terapia intensiva. I nuovi casi positivi sono così distribuiti: in provincia di Bari 2.764, nella Bat 934, nel Brindisino 761, in provincia di Foggia 1.269, nel Leccese 1.437, in provincia di Taranto 1.061, 62 i residenti fuori regione, 45 appartengono a province in via di definizione.

Lazio

Sono 246.773 le persone attualmente positive a Covid-19 nel Lazio, di cui 1.915 ricoverati, 202 in terapia intensiva e 244.656 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono 486.952 e i morti 9.594 su un totale di 743.319 casi esaminati, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

Sardegna

In Sardegna si registrano oggi 1.432 ulteriori casi confermati di positività al COVID, sulla base di 5254 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 25354 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 30 (3 in più di ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 265 ( 4 in più di ieri). 21885 sono i casi di isolamento domiciliare (163 in più di ieri). Si registrano 3 decessi: una donna di 78 anni, residente nella provincia del Sud Sardegna, una di 84 anni, residente della provincia di Sassari, e una di 87 anni, residente della città.

Abruzzo

Sono 4.004 i nuovi casi di Covid oggi in Abruzzo dove si registrano anche 6 decessi. Gli attualmente positivi sono 81.459 (+3.748 rispetto a ieri). Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 7.382 tamponi molecolari (1.853.489 in totale dall'inizio dell'emergenza) e 2.4313 test antigenici (2.372.512). Il tasso di positivita', calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, e' pari a 12.63 per cento. 

Emilia Romagna

Altri 20mila nuovi casi di Coronavirus in Emilia-Romagna, un aumento in linea con quello degli ultimi giorni, tre ricoverati in più in terapia intensiva per un totale di 152 e 53 in più negli altri reparti, dove in tutto ci sono 2.465 pazienti. Sono i dati del bollettino quotidiano della pandemia in regione, dove si contano anche 33 morti, dai 68 ai 100 anni. I nuovi positivi, 20.140, sono stati registrati con 71.690 tamponi in 24 ore. Nelle terapie intensive il 61,2% sono non vaccinati. A Bologna i nuovi contagi sono 3.969 più 897 del circondario imolese, poi c'è Modena con 2.970. I casi attivi salgono complessivamente a 348.440 (+7.502), il 99,2% in isolamento a casa. Le persone complessivamente guarite sono 12.605 in più rispetto a ieri.

Calabria

Altri 20mila nuovi casi di Coronavirus in Emilia-Romagna, un aumento in linea con quello degli ultimi giorni, tre ricoverati in più in terapia intensiva per un totale di 152 e 53 in più negli altri reparti, dove in tutto ci sono 2.465 pazienti. Sono i dati del bollettino quotidiano della pandemia in regione, dove si contano anche 33 morti, dai 68 ai 100 anni. I nuovi positivi, 20.140, sono stati registrati con 71.690 tamponi in 24 ore. Nelle terapie intensive il 61,2% sono non vaccinati. A Bologna i nuovi contagi sono 3.969 più 897 del circondario imolese, poi c'è Modena con 2.970. I casi attivi salgono complessivamente a 348.440 (+7.502), il 99,2% in isolamento a casa. Le persone complessivamente guarite sono 12.605 in più rispetto a ieri.

Piemonte

Sono 31 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte, il totale diventa quindi 12.415 deceduti risultati positivi al virus. Sono invece 15.328 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 13.101 dopo test antigenico), pari al 16,0% di 96.012 tamponi eseguiti, di cui 81.992 antigenici. Dei 15.328 nuovi casi gli asintomatici sono 12.666 (82,6%) I casi sono così ripartiti: 12.394 screening, 2.146 contatti di caso, 788 con indagine in corso. Il totale dei casi positivi diventa 756.656. I ricoverati in terapia intensiva sono143 (+1 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 2.056 (-7 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 170.172. I tamponi diagnostici finora processati sono 13.368.495(+ 96.012 rispetto a ieri).

Lazio

"Oggi nel Lazio, su 27.832 tamponi molecolari e 79.673 antigenici per un totale di 107.505 tamponi, si registrano 13.423 nuovi casi positivi, sono 15 i decessi, 1.915 i ricoverati (+27), 202 le terapie intensive (-2) e 5.210 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 12,4%". E' quanto afferma l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato, sottolineando che "il valore RT è 0.64 tornando cosi' dopo molto tempo sotto 1. Un segnale importante che potrebbe indicare l'inizio di una fase discendente nelle prossime settimane". I casi a roma città sono a quota 6.219. Asl Roma 1: sono 2.615 i nuovi casi e 2 i decessi. Asl Roma 2: sono 3.000 i nuovi casi e 2 i decessi. Asl Roma 3: sono 604 i nuovi casi e 2 i decessi. Asl Roma 4: sono 746 i nuovi casi e 1 decesso. Asl Roma 5: sono 1.412 i nuovi casi e 4 i decessi. Asl Roma 6: sono 1.779 i nuovi casi e 0 i decessi. Nelle province si registrano 3.267 nuovi casi. Asl di Frosinone: sono 856 i nuovi casi e 1 decesso. Asl di Latina: sono 1.503 i nuovi casi e 0 i decessi. Asl di Rieti: sono 221 i nuovi casi e 2 i decessi. Asl di Viterbo: sono 687 i nuovi casi e 1 decesso.

Basilicata

Ci sono tre nuovi decessi in Basilicata per via del Covid. Lo fa sapere la task force regionale che segnala 1396 nuovi contagi a fronte di 7.055tamponi (molecolari ed antigenici) processati. Nella stessa giornata si sono registrate 780 guarigioni. In totale sono 95 le persone ricoverate: 51 nell'ospedale San Carlo di Potenza, di cui 3 in terapia intensiva, e 44nell'ospedale Madonna delle Grazie di Matera, di cui una in terapia intensiva. Sempre ieri sono state effettuate 5.145 vaccinazioni.Al momento sono 457.052 i lucani che hanno ricevuto la prima dose del vaccino (82,6 per cento), 418.749 quelli che hanno ricevuto anche la seconda dose (75,7 per cento) e 250.820(45,3 per cento) quelli che hanno ricevuto la terza dose per un totale di somministrazioni effettuate pari a 1.126.621 su 553.254 residenti (dati portale Poste italiane).

Campania

ono 16.977 i nuovi positivi al Covid-19 registrati oggi in Campania. Di questi 6.023 sono risultati positivi al tampone molecolare, i restanti a quello antigenico. I test effettuati in totale sono stati 102.720 (65.533 antigenici, 37.187 i molecolari). I dati, aggiornati alle 23:59 di ieri, mercoledì 19 gennaio, sono contenuti nel bollettino ordinario redatto dall'unità di crisi della Regione Campania. Nel report sono riportati anche 24 decessi nelle ultime 48 ore, ma quattro sono avvenuti nei giorni precedenti e registrati soltato ieri. Sul fronte posti letto sono indicati 99 degenti in terapia intensiva (la disponibilità è di 786 posti), e 1.331 in aree non critiche (in questo caso la disponibilità è di 3.160 posti).

Liguria

In Liguria sono stati registrati 6.882 nuovi casi di Coronavirus ed altri 7 decessi. Lo ha reso noto la Regione Liguria, sottolineando che nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 33.834 tamponi tra molecolari e antigenici rapidi.  Al momento in tutto il territorio ligure sono 766 i pazienti Covid ricoverati in ospedale, 3 più di ieri, di cui 41 in terapia intensiva. Sono 60.546, invece, le persone attualmente positive, 2.677 più di ieri, e 13.473 quelle sottoposte a sorveglianza attiva.

Trentino

Il bollettino dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari oggi purtroppo registra tre decessi dovuti al Covid-19 in Trentino. Si tratta di due donne, una di oltre 90 anni e l'altra over 70 e di un uomo di oltre 80 anni. Due dei deceduti erano vaccinati, tutti e tre erano affetti da altre patologie. I decessi sono avvenuti in due diversi ospedali e in una struttura intermedia. Il numero dei contagi è sostanzialmente stabile, ci sono infatti 2.659 casi positivi odierni: 121 casi emergono dai molecolari (su 1.405 test effettuati) e 2.538 dagli antigienici (su 13.657 test effettuati). I molecolari poi confermano 238 positività intercettate nei giorni scorsi dai test rapidi. Per quanto riguarda le ospedalizzazioni il bollettino attesta 165 ricoverati, di cui 20 in rianimazione. Nella giornata di ieri sono stati registrati 19 nuovi ricoveri e 21 dimissioni. I casi attivi su nostro territorio sono ad oggi 27.832, mentre sono 2.449 i guariti in più, per un totale di 74.265 da inizio pandemia.

Sicilia

Con 7.997 nuovi casi Covid su 43.433 tamponi processati sale al 18,4% il tasso di positività in Sicilia (ieri era al 17,8%). I dati arrivano dal bollettino quotidiano del ministero della Salute, che segnala oggi altri 34 decessi: di questi, tuttavia, sono 18 quelli avvenuti nelle ultime 24 ore. In aumento il numero dei ricoverati, che da due giorni era in lieve ma costante discesa: ad oggi negli ospedali dell'Isola si trovano 1.573 pazienti (170 in terapia intensiva), 17 in più rispetto a ieri. Dai dati delle province emerge un boom di casi a Catania e Palermo: rispettivamente 1.979 e 1.956 tra ieri e oggi. Nello stesso arco temporale si sono registrate 1.748 guarigioni, mentre il numero complessivo degli attuali positivi sale ancora (+6.215 rispetto a ieri), raggiungendo quota 197.017

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?