I numeri della pandemia
I numeri della pandemia

Milano - Dopo settimane di sostanziale calma, è il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe a spiegare che la pandemia in Italia sta prendendo una certa accelerazione. Nella settimana 20-26 ottobre 2021, rispetto alla precedente, c'è stato un aumento del 43,2% dei nuovi casi (25.585 contro 17.870) e una diminuzione dei decessi (249 contro 271). Crescono i ricoveri con sintomi (2.604 contro 2.423), mentre calano le terapie intensive (341 contro 355). 

La pandemia in Italia / PDF

Sono 4.866 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. In aumento rispetto a ieri, quando erano stati 4.598. Sono invece 50 le vittime in un giorno. Sono 570.335 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 468.104. Il tasso di positività è allo 0,85%, in calo rispetto all'1% di ieri. Sul fronte ospedaliero, sono 347 i pazienti ricoverati in terapia intensiva per il 
Covid in Italia, 6 in più rispetto a ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute sono 32 (ieri 27). I ricoverati con sintomi nei reparti ordinari sono 2.609, ieri 2.615, sei in meno. Per la prima volta da due mesi tornano a salire sensibilmente gli attualmente positivi da Covid in Italia. Nelle ultime 24 ore, infatti, il numero è aumentato di 1.413 unità, per un totale di 76.778 positivi. Dall'inizio della pandemia i casi sono stati 4.757.231, 132.004 i morti. I dimessi e i guariti sono invece 4.548.449, con un incremento di 3.400 rispetto a ieri. La regione con più casi di contagio è la Campania (+627), seguita da Lazio (+594), Lombardia (+570) e Veneto (+508).

Il Covid in Lombardia

Sono 570 a fronte di 129.733 tamponi effettuati i nuovi casi di positività al Covid 19 in Lombardia nelle ultime 24 ore, con un tasso di positività dello 0,4 (ieri 0,53%). I degenti in terapia intensiva sono 45 (-3) mentre quelli ricoverati non in terapia intensiva 300 (-12). Tre le vittime per un totale di 34.148 dall'inizio della pandemia. Per quanto riguarda i casi, provincia per provincia: a Milano sono stati 185, di cui 78 a Milano città, a Bergamo 28, a Brescia 58, a Como 22, a Cremona 30, a Lecco 8, a Lodi 13, a Mantova 17, a Monza e Brianza 39, a Pavia 32, a Sondrio 8, a Varese 95.

Le altre regioni

  • Basilicata: Su 584 tamponi molecolari, 24 sono risultati positivi. Nella stessa giornata si sono registrate 15 guarigioni.
  • Alto Adige: Il bollettino indica un nuovo decesso: 57 i nuovi contagi.
  • Trentino: Zero decessi e 57 nuovi contagi
  • Liguria: Sono stati registrati 106 nuovi casi di coronavirus e nessun decesso.
  • Lazio: Oggi vengono segnalati 594 casi e 5 vittime.
  • Puglia: Si registrano 215 nuovi casi di coronavirus su 21.665 test (1%) e zero decessi.  
  • Toscana: Sono 373 in più rispetto a ieri i nuovi casi di positività al coronavirus. I morti sono sei.
  • Veneto:  Sono 503 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime 24 ore. Il dato emerge dal report regionale, che segnala anche un decesso.
  • Umbria: I nuovi casi di positività accertati sono 56 e i guariti 19. Si registra un'altra vittima, 1.464 in tutto
  • Abruzzo: Sono 98 (di età compresa tra 1 e 93 anni) i casi positivi al Covid registrati oggi. Nessun decesso.
  • Sardegna: Nelle ultime 24 ore si registrano due decessi e 59 nuovi casi di positività.
  • Campania: Sono 627 i casi positivi al Covid nelle ultime 24 ore su 28.047 test esaminati. Sette le vittime.
  • Piemonte:  Riscontrati 268 contagi e 4 decessi.
  • Emilia Romagna: Accertati 391 nuovi positivi e 6 morti.
  • Marche: Nelle ultime 24 ore sono stati individuati 91 nuovi casi. Registrato anche un decesso.   
  • Calabria: Le persone risultate positive al coronavirus sono 25.747, +361 rispetto a ieri.
  • Friuli Venezia Giulia: Oggi sono stati rilevati 249 contagi, si registrano anche 2 decessi.
  • Valle d'Aosta: Nessun decesso e tre nuovi casi positivi al Covid.  
  • Sicilia: Accertati 309 contagi e 9 morti.
  • Molise: Sono 12 i nuovi casi di Covid-19 scoperti su un totale di 481 tamponi processati. Nessun decesso.
  • Calabria: Sono 174 in più rispetto a ieri le persone positive su 3.893 tamponi eseguiti.

Il virus nel mondo 

Intanto in Russia ogni giorno si rinnova il record dei contagi e delle vittime. Ieri ha alzato ancora l'asticella di morti per Covid: nelle ultime 24 ore sono stati 1.123 portando il bilancio complessivo a 233.898. I nuovi contagi sono stati 36.582. Da domani nella capitale Mosca entreranno in vigore nuove restrizioni anti-Covid e per la prossima settimana sono stati decretati sette giorni a casa dal lavoro in tutta la Federazione per cercare di far rallentare la diffusione del coronavirus.

 In Gran Bretagna nelle ultime 24 ore sono stati registrati 43.941 nuovi casi di Covid e 207 morti. Da alcune settimane contagi, ricoveri e decessi sono in costante aumento ma un documento del Tesoro ha avvertito che decretare nuove misure anti-Covid (il cosiddetto Piano B) potrebbe costare 18 miliardi di sterline.

Continua a scendere il numero dei nuovi casi di Covid negli Stati Uniti. La media dei nuovi contagi giornalieri si aggira oggi intorno ai 70mila casi, con un calo del 20% nel corso delle ultime due settimane, secondo quanto rileva il New York Times. Nello stesso periodo, i decessi sono diminuiti del 15%, con una media di 1.400 morti al giorno. Sebbene si tratti ancora di un numero molto alto, va sottolineato che il dato è in costante calo e sembra destinato a diminuire. I nuovi contagi sono scesi regolarmente in 45 stati, con le aree più soggette a nuove impennate localizzate soprattuto nella parte occidentale degli Usa. L'Alaska rimane lo stato con il più alto numero di casi in rapporto alla popolazione, seguita da Montana, Wyoming, North Dakota e Idaho.