Allarme incendio all'ex Gianetti ma era il falò acceso dal personale di sorveglianza per scaldarsi

Ceriano Laghetto, il fuoco era in una sorta di enorme braciere. Chiesti alla proprietà verifiche e chiarimenti sulla sicurezza

incendio ex Gianetti ruote Ceriano
incendio ex Gianetti ruote Ceriano

Ceriano Laghetto (Monza), 16 gennaio 2024 –  Un allarme incendio all’ex Gianetti ruote di Ceriano Laghetto ha fatto scattare una mobilitazione di uomini e mezzi dei Vigili del fuoco ieri sera. Ma all’arrivo sul posto si è scoperto che si trattava solo del falò acceso dal personale di sorveglianza per scaldarsi.

Ora però i Vigili del fuoco e i carabinieri intervenuti sul posto insieme al sindaco hanno chiesto una serie di verifiche e chiarimenti sulla sicurezza ai titolari dell’azienda.

Tutto è iniziato poco dopo le 21,45 di lunedì quando qualcuno di passaggio ha visto in lontananza delle fiamme e ha dato l’allarme. Trattandosi di una fabbrica, la centrale operativa dei Vigili del fuoco ha attivato un dispositivo di uomini e mezzi piuttosto imponente. Ma quando la prima squadra è giunta sul posto, l’allarme è stato subito ridimensionato perché si è potuto appurare che si trattava del fuoco contenuto in una specie di grosso braciere, posizionato all’esterno della ex fabbrica, che veniva utilizzato dalle persone che fanno servizio di sorveglianza notturna, per riscaldarsi. L’ispezione dei Vigili del fuoco ha però rivelato una serie di situazioni di potenziale pericolo e per questo il sindaco Roberto Crippa ha emesso nell’immediato una ordinanza per la messa in sicurezza.