Il vescovo Mario Delpini
Il vescovo Mario Delpini

Como, 13 marzo 2018 - Sarà presieduta dall'arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, la Via Crucis in programma a partire dalle 15 di venerdì 16 marzo, con il corteo che partirà dal Santurario del Santissimo Crocifisso.

«La presenza del metropolita è per noi motivo di grande gioia - afferma padre Enrico Corti, rettore della Basilica di viale Varese -. Dopo il beato Cardinale Ildefonso Schuster, che incoronò il Crocifisso al termine della seconda guerra mondiale, di nuovo un arcivescovo di Milano tornerà a inginocchiarsi ai piedi di Gesù miracoloso». Ad accogliere monsignor Delpini ci sarà anche il vescovo monsignor Oscar Cantoni, «di cui conosciamo l’amore e la devozione per il Crocifisso – aggiunge ancora padre Corti –. Sarà una celebrazione semplice: mediteremo sulle parole che il metropolita ci rivolgerà nella sua riflessione e che saranno un punto di riferimento nel cammino verso la Santa Pasqua».

Come risulta dal programma della Settimana Santa predisposto dalla Basilica, e in distribuzione in questi giorni, l’esposizione per il bacio del Crocifisso sarà anticipata di qualche giorno, alla domenica delle Palme, ovvero il prossimo 25 marzo, alle ore 15.30. La data, infatti, cade esattamente nel giorno in cui il Crocifisso, durante la processione del giovedì santo 1529 (che era proprio il 25 marzo) spezzò le catene che ne impedivano il passaggio, all’altezza della chiesa di San Bartolomeo, dove correva il confine fra Como e Milano. A presiedere questo momento sarà il vescovo emerito monsignor Diego Coletti. Il giorno successivo lunedì 26 marzo, si vivrà una particolare “giornata del malato”: alle ore 14.30 la Via Crucis e poi la Santa Messa delle ore 15.00, presieduta dall’assistente diocesano dell’Unitalsi don Giovanni Illia. Fra i momenti di preghiera si segnala che il 26-27-28 marzo è stata aggiunta la Santa Messa alle ore 12.30 (pensata, in particolare, per i lavoratori, che durante la pausa possono avere un’occasione di preghiera). Come lo scorso anno si sottolinea che la reposizione del Crocifisso sarà alle ore 15.00 del Sabato Santo (31 marzo).Como,