PAOLA PIOPPI
Cosa Fare

Como, alla scoperta della Cava di Camerlata: domenica 14 luglio apertura straordinaria

Avverrà durante l’Archeotour, un itinerario speciale con visita a due importanti siti del territorio: la Cava e il Castel Baradello

Uno scorcio della cava

Uno scorcio della cava

Como, 10 luglio 2024 – Apertura straordinaria della Cava di Camerlata domenica 14 luglio. Avverrà durante l’Archeotour, un itinerario speciale con visita a due importanti siti del territorio ricchi di storia e bellezza: la vecchia Cava, aperta appunto per l'occasione, e il Castel Baradello di Como, circondati dal Parco Regionale Spina Verde, con visita guidata a cura della Società Archeologica Comense e di Slow Lake Como. La vecchia Cava è una sorta di “cuore inaccessibile della Spina Verde”, un luogo affascinante e misterioso, nascosto dietro una parete rocciosa.

Una cava di arenaria da dove per millenni si è estratto il materiale prezioso che i comaschi di tutte le epoche hanno utilizzato per i loro più importanti monumenti. Il Castel Baradello è invece il noto simbolo della città, costruito dall’Imperatore Federico Barbarossa: dalla sua torre si gode un panorama mozzafiato su Como e il primo bacino del Lago. Nella torre del Castello sono attualmente allestite due esposizioni temporanee: “Mirabilia, l’arte di vivere il bello”, collettiva di arte contemporanea a cura dell’Associazione “Segreta Isola” di Como e dell'Associazione "Liberi artisti della Provincia di Varese”, e "Nel segno della chiocciola", personale di Emilio Alberti. Il ritrovo è in piazza Camerlata alle 14.30, per una escursione della durata di un paio d’ore. Info Slow Lake Como.