Ilaria Crotti con il fratello Pietro
Ilaria Crotti con il fratello Pietro

Sulzano (Brescia), 15 novembre 2019 - Per il suo 25esimo compleanno Ilaria Crotti, sulzanese che attualmente vive a Bruxelles, ha chiesto un solo regalo, ovvero quello di fare una donazione all’Avis. E in poche ore la sua richiesta ha cominciato a rimbalzare sul web, dove molte persone l’hanno esaudita. A farle esprimere questo desiderio è stato un dramma familiare vissuto pochi mesi fa, quando suo fratello minore Pietro è morto dopo un incidente in moto avvenuto a Corte Franca. Ricoverato in condizioni disperate, Pietro ha lottato per circa 15 ore. Poi il suo cuore ha ceduto.

«Avis è diventata una causa a cui penso molto dal 23 giugno, quando mio fratello ha avuto bisogno di litri e litri di trasfusioni tra sangue e piastrine – racconta Ilaria -. È stato solamente grazie ai bravissimi medici degli Spedali Civili di Brescia e alle donazioni, arrivate da tutta la Lombardia, che per qualche ora abbiamo pensato che ce l’avrebbe fatta. Continuavo a ripetermi: “Se non ci fosse una possibilità, non sprecherebbero tutto quel sangue, non ci proverebbero nemmeno”. E così per quelle 15 ore sono rimasta in piedi solo perché qualcuno, attraverso una donazione anonima, gli stava regalando ciò che gli serviva per rimanere in vita, e regalava a me qualche ora in più per stare insieme e salutarlo. È anche grazie a quelle donazioni che abbiamo mantenuto per una giornata intera la speranza che ne saremmo usciti. Sappiamo com’è finita, ma ogni secondo ripenso a quei momenti e a come la speranza sia la forza più potente che esista».

Ilaria ha deciso di trasformare il suo dolore in un progetto che le consentirà di tenere vicino il fratello. «Non c’è un momento in cui questa mancanza non sia una presenza costante che cammina ogni giorno accanto a me, ma potrebbe non essere così per qualcun altro in futuro – spiega la giovane –. Per questo ho deciso di fare qualcosa affinché le condizioni di partenza siano le migliori possibili per tutti, e ho contattato la sede regionale di Avis, con cui sta nascendo un progetto di sensibilizzazione affinché sempre più persone riconoscano l’importanza di donare il sangue. È per finanziare quest’idea che chiedo ad amici, conoscenti o a chiunque si senta vicino alla mia famiglia o a ciò che è accaduto, di farmi un regalo di compleanno e Natale, visto che la raccolta si concluderà il 25 dicembre".

Non solo: Ilaria domanda alle persone di scriverle. "Raccontatemi la vostra storia, perché donate, da quanto e come lo fate, o come ricordate Pietro, perché questa donazione è per lui - conclude -. Le testimonianze raccolte potranno diventare una parte importante del progetto". Per fare una donazione e contattare Ilaria è possibile consultare il sito www.gofundme.com e scrivere Ilaria Crotti nella ricerca.