Benito Mussolini (Foto Ansa)
Benito Mussolini (Foto Ansa)

Salò (Brescia), 1 aprile 2019 - Via la cittadinanza onoraria di Salò a Benito Mussolini. Il Consiglio comunale il prossimo 8 aprile discutera' una mozione presentata dal consigliere di opposizione della lista civica 'Scelgo Salo'' Stefano Zane, che ha chiesto di revocare il provvedimento passato nel 1924 prima dei giorni della Repubblica Sociale Italiana.

Ora, a distanza di 95 anni, come fatto anche recentemente da Bergamo, si chiede che venga revocato quel riconoscimento onorifico che "rappresenta a livello storico e politico - si legge nella nota - un grande significato, tenuto conto in particolare degli eventi che portarono Salo' a rappresentare uno dei momenti piu' bui della nostra storia. Con la presente mozione si chiede che il Consiglio Comunale revochi tale cittadinanza onoraria". La mozione passera' in aula il prossimo 8 aprile per essere discussa e votata.