Quotidiano Nazionale logo
18 apr 2022

Desenzano sul Garda: morta la scrittrice Rosanna Brichetti, moglie di Vittorio Messori

Il decesso nel giorno del compleanno del marito: aveva 83 anni

featured image
Rosanna Brichetti Messori (da internet)

Addio a Rosanna Brichetti Messori, fra le voci più limpide nell'analizzare il rapporto fra fede ed evoluzioni della società postmoderna. Scrittrice e giornalista, moglie dell'autore cattolico Vittorio Messori, aveva 83 anni. Fatale le è stata una leucemia fulminante, per cui era ricoverata da qualche giorno nell'ospedale di Desenzano sul Garda. I funerali, riferisce l'Adnkronos, saranno celebrati domani, martedì 19 aprile, alle 9.30, nel duomo della città gardesana.  Il decesso risale a sabato 16 aprile, giorno dell'81esimo compleanno del marito, considerato lo scrittore cattolico vivente più famoso al mondo: la coppia da oltre 30 anni viveva nel paese sulla sponda meridionale del lago di Garda.  

La carriera da scrittrice

Brichetti si è soffermata a lungo sullo studio del culto mariano ed ha svolto un'intensa attività giornalistica sulla rivista di apologetica e di attualità religiosa "Il Timone". Ha pubblicato numerosi libri, tra i quali: "Israele: un mistero della storia" (Paravia, 1978); "Credere per vivere" (Sugarco, 2007); "Fede, un incontro non una teoria. Sulla via di Emmaus per ritrovare Gesù" (Sugarco, 2012); "Sacri cuori di Gesù e di Maria. Che cosa ha voluto dirci il cielo?" (Il Timone, 2012); "Ecco mia Madre, Maria nell'esperienza di una vita" (Fede & Cultura, 2013). Per le Edizioni Ares ha curato, con Riccardo Caniato, l'edizione del manoscritto di monsignore Enrico Galbiati, "Maria Rosa Mistica - Madre della Chiesa, sulla mariofania di Montichiari e Fontanelle" (2016) e con Antonio Gentili "Cerca il silenzio. Troverai te stesso e Dio" (2019). Il suo ultimo libro è "Tornare al centro. 'Tenete l'antica strada e fate vita nuova'" (Ares, 2021).  E' autrice anche di "Una fede in due. La mia vita con Vittorio" (Ares, 2018), un racconto che apre uno squarcio inedito anche sulla esperienza privata dei protagonisti: il travaglio di una coppia che ha dovuto per lunghi anni scontrarsi con molti e dolorosi ostacoli, ma anche lo sforzo di vivere quel Vangelo al quale hanno dedicato le loro vite. 

La vita e il rapporto con il marito

Nata a Bergamo nel 1939 e cresciuta a Treviglio, laureata in giurisprudenza e sociologia, Rosanna Brichetti ha studiato teologia ad Assisi, dove incontrò il futuro marito Vittorio. La coppia non poteva convolare subito nozze, perché lui era già sposato. Un avvocato della Sacra Rota li tranquillizzò: il precedente matrimonio sarebbe stato dichiarato nullo. In attesa del via libera della Chiesa, i fidanzati vissero in castità. La loro convivenza iniziò ufficialmente il 4 ottobre 1976, il giorno in cui venne pubblicato "Ipotesi su Gesù" (Sei), il bestseller internazionale da milioni di copie di Messori.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?