Christo è soddisfatto: il suo Floating Piers è stato un grande successo
Christo è soddisfatto: il suo Floating Piers è stato un grande successo

Sulzano (Brescia), 3 luglio 2016 - Non è stato un giorno come da copione per The floating piers (FOTO), l'ultimo. L'assalto alla passerella di Christo è stato meno difficoltoso di quanto temuto, grazie a un'organizzazione ormai perfettamente rodata nel sospendere e riattivare gli arrivi su treno, per gestire al meglio i flussi. L'opera è rimasta aperta fino alle 24 e gli accessi sono stati permessi fino alle 22. Non sono mancate le sorprese e le iniziative improvvisate per "salutare" l'opera d'arte. Nel primo pomeriggio i sedici sindaci dei Comuni rivieraschi del lago d'Iseo sono approdati a Monte Isola, su una barca a remi messa a disposizione dalla Canottieri Sebino di Lovere.I sindaci dei 16 comuni del Sebino arrivano sulla "vichinga"

In giornata è arrivato anche un nutrito gruppo di visitatori vestiti con le tuniche bianche, come Cristo (FOTO), che si sono dati appuntamento per una sorta di flash mob. E per chiudere, la Pro Loco ha ideato una "notte bianca": una catena umana in bianco dalle 23.45 sulla parte di pontile che unisce Sulzano a Monte Isola, con i due sindaci - Paola Pezzotti e Fiorello Turla - a stringersi in un abbraccio a metà strada, prima di salutarsi e rientrare, ciascuno, nelle proprie "terre", con i propri concittadini, i volontari e chi vorrà condividere un saluto in linea con lo spirito dell'opera d'arte. Ma le sorprese non finiscono qui. All'alba l'artista Tiziana Cera Rosco ha realizzato una performance in nero (FOTO / VIDEO), indossando una gonna fatta di sette lenzuola nere: "Ho desiderato attraversare lo spazio della comunicazione pura che l’opera è", spiega Cera Rosco, poetessa milanese, creando un effetto estremamente suggestivo. 

PREFETTO -  "La struttura (organizzativa, ndr) ha risposto alla grande, con efficienza, responsabilità, equilibrio, rapidità, professionalità e con una coralità straordinaria", ha commentato il prefetto di Brescia, Valerio Valenti, alla chiusura della kermesse di Christo sul Sebino. "Non bastano i grazie a ciascun operatore. Senza di loro questo indiscutibile successo di The Floating Piers non sarebbe stato".

SINDACI - Paola Pezzotti, sindaco di Sulzano, ha aggiunto: "Il territorio del lago d'Iseo, in particolare Sulzano e Monte Isola, ha saputo accogliere un sorprendente numero di visitatori, offrendo un'esperienza artistica indimenticabile e consentendo di conoscere un angolo nascosto d'Italia. Abbiamo delineato un nuovo modello di gestione di eventi culturali. Tutta la popolazione ha riconosciuto il valore dell'opera di Christo. Questa nuova consapevolezza porterà ad un più ampio sviluppo sia sociale che turistico del nostro territorio".

Ad esprimere le sue impressioni anche Fiorello Turla, sindaco di Monte Isola. "Monte Isola - ha detto - è stata 'caput mundi' per 16 giorni. Io ero lì, sono stato parte di questo incredibile evento che è stato The Floating Piers. Alberghi, ristoranti, bar e negozi hanno registrato ingressi e presenze a dir poco sorprendenti, e le immagini del Lago d'Iseo sono state trasmesse sulle principali reti internazionali. Per la mia piccola isola è stata una sfida che tuttavia abbiamo accolto con entusiasmo e siamo grati per questa meravigliosa esperienza, che avrà certo un impatto duraturo".

(ha collaborato PATRIZIA LONGO)