Quotidiano Nazionale logo
15 ott 2021

Castegnato, sparatoria evita rapina al fast food: preso pregiudicato per furti e droga

L’uomo inseguito da giorni fermato da un carabiniere fuori servizio. Ora è in carcere

beatrice raspa
Cronaca
Il carabiniere fuori servizio è intervenuto per sventare la rapina e ha atteso l’arrivo dei colleghi arrivati sul posto che lo hanno portato in carcere
Carabiniere

Castegnato (Milano), 16 ottobre 2021 - I carabinieri l’avevano seguito per giorni e notti, perché sospettavano fosse l’autore di una serie di furti a raffica perpetrati nell’ultimo periodo nell’Ovest bresciano. Avevano intercettato anche la sua auto, una Bmw rubata, e attendevano solo il momento propizio per entrare in azione. E il momento è arrivato mercoledì scorso, quando un carabiniere libero dal servizio si è accorto che il malvivente stava per compiere una rapina ai danni del Mc Donald di Castegnato, proprio sotto i suoi occhi. Risultato: il rapinatore, un quarantenne con vari precedenti – non solo per reati predatori ma anche per droga – è stato arrestato in flagranza nel parcheggio del centro commerciale.
Per bloccare la corsa della macchina in fuga, che dopo avere travolto in retromarcia un’aiuola del posteggio aveva innestato la prima e rischiava di investire qualcuno, il militare ha esploso alcuni colpi con la pistola d’ordinanza nelle gomme. I fatti si sono svolti appunto mercoledì scorso tra le 17 e le 18. A quell’ora il centro commerciale era affollato da gente che faceva la spesa al supermercato attiguo al Mc Donald sulla ex statale Padana Superiore, tra cui anche il maresciallo in forza al nucleo operativo della compagnia di Chiari che non era in servizio perché aveva smontato dal turno della notte precedente trascorsa proprio a pedinare il bandito in questione. Ricevuto l’input che a breve l’uomo avrebbe potuto entrare in azione nei paraggi, il militare si è guardato attorno e l’ha localizzato al Mc drive, intento a ordinare un panino. Il finto cliente – tenuto d’occhio a distanza dal carabiniere in borghese – al momento di passare dalla cassa si è però palesato. È sceso dall’auto, ha armeggiato sotto il giaccone come a volere estrarre un’arma – che però non aveva, si è scoperto – e ha minacciato la cassiera:"O mi dai la cassa o ti sparo". Panico e fuggi fuggi generale. A quel punto il carabiniere è intervenuto, si è qualificato e ha intimato l’alt. Il bandito ha però fatto rapidamente dietrofront, è risalito in macchina, ha ingranato la retromarcia e distrutto parte del parcheggio. Poi ha innestato la prima sgommando. Temendo per la propria incolumità, e per quella degli altri clienti, l’operatore dell’Arma ha sparato nelle ruote della Bmw, che ha concluso la propria corsa contro altre macchine in sosta. Il conducente è stato immobilizzato e consegnato ai colleghi arrivati in supporto, che lo hanno portato in carcere per tentata rapina, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?