Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
4 mag 2022

Solo otto bambini: niente prima classe. Raccolta di firme tra i genitori

Il numero minimo è di 15 secondo le regole ministeriali. Così gli alunni da settembre saranno costretti a spostarsi . nel plesso di Desenzano

4 mag 2022
La scuola primaria di Bondo Petello
La scuola primaria di Bondo Petello
La scuola primaria di Bondo Petello
La scuola primaria di Bondo Petello
La scuola primaria di Bondo Petello
La scuola primaria di Bondo Petello

La parola fine non è ancora stata scritta, ma il destino degli studenti della frazione di Bondo Petello di Albino pare segnato. Le possibilità di avere una classe prima nella scuola primaria sono davvero poche. A causa dei pochi bambini, solo 8 contro un minimo di 15, secondo le disposizioni ministeriali, gli alunni, a partire da settembre, saranno costretti a spostarsi nel plesso scolastico di Desenzano-Comenduno, una frazione di 1.500 abitanti con scuola dell’infanzia e una scuola primaria di una settantina di bambini. Un fulmine a cielo sereno per l’amministrazione comunale e per i genitori degli otto alunni, che hanno organizzato una raccolta di firme contro la scelta presa dai dirigenti scolastici. "Il sindaco ha scoperto da noi la situazione - spiegano i genitori - , ma siamo ancora fiduciosi, perchè il provveditore non ha ancora preso la decisione finale. Ci è stato detto a parole che i genitori di altre scuole non hanno preso in considerazione l’idea di venire a Bondo Petello: ci piacerebbe incontrare il dirigente e i genitori delle altre prime".

"Esprimiamo il nostro desiderio di essere maggiormente coinvolti in certe scelte - sottolinea il sindaco di Albino, Fabio Terzi -, che, seppur siano in capo alla direzione didattica e al provveditorato, non solo si ripercuotono sulla comunità che noi amministriamo, ma vanno anche ad incidere sulle attività programmatorie dell’ente, visto che il Comune ha in campo la manutenzione e l’aggiornamento dei plessi scolastici e la gestione di alcuni servizi importanti come la mensa e il trasporto scolastico. L’amministrazione è pronta a percorrere qualsiasi strada pur di garantire e mantenere la presenza della scuola elementare a Bondo Petello".Michele Andreucci

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?