Percassi indica la strada: "Noi in Europa. Lo stadio? Sarà un gioiello da 100 milioni"

La curiosità: il Gewiss Stadium realizzato con i Lego . A fine lavori ’’quello vero’’. avrà una capienza di 25mila posti.

Percassi indica la strada: "Noi in Europa. Lo stadio? Sarà un gioiello da 100 milioni"

Antonio Percassi, 70 anni, presidente dell’Atalanta

"Stiamo giocando ad alto livello anche quest’anno. Speriamo di entrare nelle coppe europee anche l’anno prossimo". Vola basso come da abitudine il presidente nerazzurro Antonio Percassi. Senza indicare obiettivi tranne uno: tornare ancora in Europa. La sua Atalanta può arrivare in Champions e sollevare due trofei, essendo ancora in corsa su tre fronti, pronta ad affrontare da aprile la semifinale di coppa Italia contro la Fiorentina, la sfida dei quarti di finale di Europa League contro il Liverpool e la rincorsa Champions in campionato, ripartendo dal sesto posto, con una gara da recuperare contro la Fiorentina, e un ritardo da colmare di sette punti dal quarto posto del Bologna e di quattro dal quinto posto della Roma.

"Siamo contenti di come stanno giocando i nostri ragazzi, si stanno impegnando moltissimo e speriamo di far contenti i nostri tifosi. Anche quest’anno stiamo ancora giocando ad un livello sempre più alto, sempre più elevato. Restiamo concentrati, ad aprile ci sono tanti impegni in calendario e ora speriamo di rientrare tra le coppe europee", ha spiegato il presidente atalantino, intervenuto ieri nel primo pomeriggio al centro commerciale di Orio Center, per l’inaugurazione della più grande mostra d’Europa di opere infrastrutturali realizzate con i mattoncini LEGO, cui è stata aggiunto in onore della città di Bergamo anche il modellino del Gewiss Stadium.

Un capolavoro in miniatura a precedere il nuovo Gewiss pronto a fine estate dopo un quinquennale operazione di riqualificazione, partita nel 2019 con l’abbattimento e la realizzazione della nuova Curva Nord Pisani, per poi procedere con la Tribuna Rinascimento e, dall’anno scorso, il via all’abbattimento e alla realizzazione della nuova Curva Sud Morosini.

Così a fine lavori il Gewiss Stadium avrà una capienza di circa 25.000 spettatori, interamente coperti. "Il nuovo stadio sta diventando un vero gioiello: c’è stato un investimento impegnativo da 100 milioni ma ne uscirà una cosa fantastica per la nostra tifoseria. Stiamo realizzando un progetto fantastico. Sarà un vero gioiello e sarà anche il nostro museo", ha rimarcato Percassi, informato poi a fine evento della tragica notizia della scomparsa di Joe Barone. "Una notizia che non volevamo arrivasse", ha chiosato un commosso Percassi, mentre il club in una nota ufficiale ha espresso il suo cordoglio alla Fiorentina e alla famiglia Barone.

Fabrizio Carcano