Cavallo finito in un fosso a Lovere
Cavallo finito in un fosso a Lovere

Bergamo, 13 novembre 2018 - E' stato recuperato grazia a un Manitou, una speciale gru con un braccio meccanico telescopico, dopo essere stato preventivamente sedato il cavallo finito in un fosso del cimitero di Lovere. Il singolare incidente è avvenuto con ogni probabilità intorno alle 6 ma l’allarme è scattato intorno alle 9. L’animale era finito supino in uno stretto fosso all’interno del cimitero del paese del lago d’Iseo. A fare per primi la segnalazione sono stati alcuni residenti giunti al cimitero.

Sul posto sono intervenute le squadre Saf e Usar dei vigili del fuoco, specializzate in interventi di questo tipo. L’operazione di recupero è stata particolarmente delicata, considerato che la zona non si poteva raggiungere con nessun mezzo. Al lavoro in totale una ventina di vigili del fuoco di Bergamo, Lovere e Clusone coadiuvati da veterinari. Il cavallo è stato sedato e poi sollevato con uno speciale braccio estendibile messo a disposizione dalla Lucchini. Si attende ora il risveglio dell’animale per capire le sue condizioni di salute ma non sembrerebbe avere particolari ferite.