Milano, 11 agosto 2017 - Antonio Barbato, ex capo dei vigili urbani di Milano, ha preso servizio oggi come dirigente all'interno di Amat, agenzia che affianca l'Amministrazione nella gestione di mobilità, ambiente e territorio. In particolare Antonio Barbato, in continuità con l'esperienza maturata, si occuperà di tematiche relative alla mobilità. Barbato aveva presentato le proprie dimissioni a inizio agosto dopo essere stato intercettato, senza essere indagato, nell'inchiesta della Direzione distrettuale antimafia sugli affari della famiglia catanese dei Laudani. Al posto di Barbato al comando dei vigili di Milano, a settembredovrebbe arrivare Marco Ciacci, vicequestore aggiunto e dirigente del commissariato Mecenate. La nomina dovrebbe arrivare entro Ferragosto.