Mantova, 6 febbraio 2018 - La Polizia stradale di Mantova ha dato un volto ai protagonisti di una violenta rissa scoppiata davanti a una discoteca di Desenzano sul Garda, in provincia di Brescia, sabato sera. Sabato notte erano venuti alle mani un gruppo di cittadini indiani fronteggiati da alcuni giovani marocchini. Dopo le botte, una delle persone coinvolte, l'indiano S. H. di 29 anni, è stato investito da un'auto. L'uomo è stato ricoverato con una prognosi di 21 giorni. Qualche ora più tardi. nel cuore della notte, si è presentato al pronto soccorso dell'ospedale Poma di Mantova il 25enne marocchino E. A. che era stato ferito nella rissa e a sua volta aveva investito l'antagonista indiano. L'uomo è stato identificato grazie alla targa della vettura, la stessa usata per l'investimento. Grazie al fermato mantovano gli agenti sono risaliti ai  protagonisti della notte violenta. Sei i denunciati, oltre al marocchino identificato a Mantova, cinque indiani di età varianti dai 25 ai 33 anni.