Missaglia (Lecco), 10 gennaio 2018 – Artificieri in azione a Missaglia, dove è stata rinvenuta una valigia sospetta. L'intera area di piazza Libertà, in centro storico, è stata delimitata e interdetta a chiunque, mentre i carabinieri del Nucleo antisabotaggio di Milano stanno compiendo tutte le verifiche del caso, con l'ausilio anche di un robot radiocomandato.

L'allarme è scattato questa mattina, quando vicino alla filiale della Banca Intesa in via Roma è stata ritrovata una strana valigia. Sono stati subito chiamati i carabinieri della compagnia di Merate e questi ultimi hanno mobilitato i colleghi artificieri. Gli agenti della Polizia locale hanno transennato l'intero quartiere. Non è ancora chiaro se l'ingente spiegamento e la chiusura del centro storico siano una precauzione, oppure se si tema un reale pericolo, dato che la valigia sarebbe stata abbandonata già ieri. Gli aritficieri hanno fatto poi brillare la valigia che si è rivelata essere vuota. L'allarme è quindi rientrato. 

A novembre si era verificato un episodio analogo in stazione ferroviaria a Olgiate Molgora