Perledo (Lecco), 20 marzo 2017 – E' ancora ricoverato in prognosi riservata in gravi condizioni a Lecco il 90enne di Perledo che sabato mattina è caduto dalla carrozzina su cui si trovava dopo una corsa fuori controllo in discesa di diversi metri. L'anziano stava tornando a casa propria, accompagnato dai familiari, dopo essere stato dimesso dalla residenza socio-assistenziale al termine di un periodo di ricovero.

Durante il passaggio dall'auto alla carrozzella, quando ormai era già praticamente giunto a destinazione, gli accompagnatori purtroppo non hanno inserito i freni alla carrozzina su cui era accomodato, a causa della pendenza ha acquistato velocità e infine è rovinato malamente a terra. Nella precipitare al suolo ha riportato un trauma cranico e diverse fratture, tanto da dover essere soccorso e trasferito d'urgenza all'ospedale Alessandro Manzoni dai sanitari di Areu.

I parenti che lo accompagnavano ovviamente sono avviliti per il grave incidente, avvenuto per una loro distrazione, proprio nel giorno in cui il congiunto stava finalmente rientrando nella propria abitazione. Ma anche i responsabili della casa di riposo, pur non avendo nulla a che fare con quanto successo, si sono detti molti dispiaciuti per quello che è capitato a chi fino a nemmeno mezz'oretta prima era un loro ospite. Sebbene la situazione sia critica, tutti confidano che possa ristabilirsi.