Bergamo, 5 novembre 2017 - Maltempo su tutta la Lombardia. Ma se in Pianura piove, in montagna scendono i primi fiocchi di neve della stagione. E così, le montagne bergamsche si sono subito imbiancate. in particolare, le cime sopra il Curò, oltre i 2.300 metri. Non sono al momento segnalati disagi né per la pioggia in città né per la neve.

Gli esperti di 3BMeteo spiegano: "Con l’ingresso dell’attesa perturbazione atlantica sul Mediterraneo centrale è definitivamente terminato il lungo periodo anticiclonico ed estremamente siccitoso sull’Italia nordoccidentale. La pioggia è tornata in grande stile, accompagnata da rovesci anche intensi che si susseguono dalla tarda serata di sabato, anche a carattere temporalesco e di forte intensità".  La pioggia proseguirà fino a martedì quando si andranno attenuando le condizioni di instabilità, ma una seconda perturbazione è in arrivo dalla Gran Bretagna e raggiungerà rapidamente la Penisola. Sarà nella giornata di giovedì che la nuova circolazione di bassa pressione si formerà sui nostri mari ed il maltempo tornerà. Rovesci e temporali interesseranno soprattutto il Centro Sud, specie i settori tirrenici dove i fenomeni potranno risultare anche intensi. Il maltempo coinvolgerà anche il Nord Est mentre una minor influenza è attesa sul Nord Ovest. Le temperature subiranno una nuova diminuzione con la neve che cadrà in Appennino sopra i 1300-1500m su quello centrale.