Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
29 gen 2022

Varese si candida ai Mondiali di canottaggio 2025

Presentata la proposta per ospitare l'appuntamento iridato. Frattini, direttore del Comitato organizzatore: "Sarebbe il giusto traguardo"

29 gen 2022
lorenzo crespi
Sport
VARESE PRIMO GIORNO QUALIFICAZIONI OLIMPICHE CANOTTAGGIO SCHIRANNA 2021
Canottieri sul campo di gara della Schiranna
VARESE PRIMO GIORNO QUALIFICAZIONI OLIMPICHE CANOTTAGGIO SCHIRANNA 2021
Canottieri sul campo di gara della Schiranna

Varese - Varese sogna in grande e punta a ospitare i Mondiali di canottaggio. La città giardino ha avanzato ufficialmente la proposta di organizzare i campionati assoluti del 2025. Sarebbe una prima volta per Varese. Non si tratta dell’unica candidatura lanciata da Varese, che contestualmente si propone per ospitare gli eventi internazionali del 2024-2026. "Siamo già al lavoro per la manifestazione d’interesse per la candidatura all’organizzazione del campionato del mondo assoluto del 2025 – spiega Pierpaolo Frattini, direttore operativo del Comitato organizzatore varesino – una manifestazione che non si è mai svolta a Varese e che sarebbe la ciliegina sulla torta rispetto al lavoro fatto in questi anni e che continueremo a fare. Parallelamente a questo ci candideremo anche per organizzare eventi internazionali anche nel triennio 2024-2025-2026".

Il Mondiale rappresenterebbe infatti il giusto punto d’arrivo dopo le numerose manifestazioni ospitate sul campo gara della Schiranna. Lo scorso anno a Varese ci sono stati gli Europei, che hanno bissato l’edizione del 2012, e anche il 2022 sarà all’insegna di appuntamenti di spessore. A luglio infatti il Lago di Varese accoglierà i migliori giovani di tutto il pianeta per i campionati mondiali Under 19 e Under 23. Saranno 10 giorni davvero caldi, dal 21 al 31 luglio, in attesa di un altro appuntamento che si terrà invece nel 2023, con Varese che sarà teatro della seconda tappa della Coppa del mondo. Un bagaglio di esperienze davvero importante che Varese farà senz’altro valere in sede di aggiudicazione dei Mondiali. Il Comitato organizzatore comprende anche il Comune di Varese: il sindaco Davide Galimberti è il presidente.

"Con queste ulteriori candidature – dice – Varese conferma ancora una volta la volontà di puntare sullo sport come elemento di richiamo a livello internazionale, grazie a un ruolo di primo piano del mondo del canottaggio. Una disciplina che ha già dato prova di eccellenze sportive e che trova proprio nel lago di Varese uno dei luoghi più idonei e apprezzati a livello internazionale, con una componente importante anche per il richiamo turistico di tutto il territorio. Avere tutti gli anni un evento sportivo internazionale aiuterà la ripresa del settore turistico e il posizionamento del nostro territorio".

Il punto di forza della candidatura varesina è il campo gara della Schiranna, a cui si affianca un’organizzazione logistica impeccabile che non ha mai visto intoppi negli impegni organizzati nel corso degli anni.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?