Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
12 mar 2022

Sotto choc la 64enne rapinata dopo la spesa al mercato: torna l’Sos sicurezza

Saronno, aggredita alle spalle e derubata di portafogli e collana: "Ho visto un braccio nero davanti a me e ho sentito stringermi alla gola. Non riuscivo a respirare"

12 mar 2022

Torna sotto i riflettori il tema della sicurezza in città con un episodio che ha suscitato molto clamore a Saronno. Non solo per la violenza del colpo ma soprattutto perchè è stato messo a segno in pieno giorno in una via in cui si stava concludendo il mercato con passanti e tanti residenti. A colpire l’audacia del malvivente che ha afferrato la propria vittima con violenza alle spalle mettendole un braccio intorno al collo. Tutto questo per prenderle il portafoglio dalla borsa e strapparle la collana che aveva al collo. E’ questa la rapina di cui è stata vittima una 64enne saronnese mercoledì poco dopo l’una. La donna stava rincasando con le borse della spesa quando al cancello si è sentita afferrare alle spalle. "Ho visto un braccio nero davanti a me e poi ho sentito stringermi alla gola. Non riuscivo a respirare tra la stretta e la mascherina sul volto. Ero così senza fiato che non riuscivo neanche a liberarmi". Il rapinatore è stato rapidissimo: ha strappato la collana, ha frugato nella borsetta prendendo il portafoglio e si è allontanato di corsa lungo via Ramazzotti. "Ho visto una sagoma nera posso dire solo che era alto quanto me e indossava un cappuccio". Il rapinatore è entrato in azione malgrado ci fossero ancora gli ultimi clienti del mercato e passanti. La vittima della rapina ha subito contattato i carabinieri sporgendo denuncia e attivandosi per rifare i documenti spariti con il contante che aveva con sè e la carte di credito subito bloccate. Nel bottino del malvivente anche una collana d’argento. "E’ stato un brutto momento – conclude la saronnese – soprattutto per la sensazione di essere bloccata e di non riuscire a respirare". S.G.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?