Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
21 mag 2022

Ztl, sicurezza e cura del verde: a Saronno i cittadini presentano il conto

Le richieste all’amministrazione durante l’incontro in piazza con commercianti, residenti e amministratori di condomini

21 mag 2022
sara giudici
Cronaca
Il sindaco Augusto Airoldi
Il sindaco Augusto Airoldi
Il sindaco Augusto Airoldi
Il sindaco Augusto Airoldi

Saronno (Varese) - Più sicurezza e ordine pubblico, una miglior gestione della sosta e dei pass, rinnovamento dell’arredo urbano e dell’illuminazione sono le richieste arrivati ieri durante l’incontro organizzato dall’amministrazione comunale in piazza De Gasperi.

Presente il sindaco Augusto Airoldi e gli assessori (ad eccezione di Franco Casali e Mimmo D’Amato), all’appuntamento si sono presentati alcuni residenti della zona, commercianti e qualche amministratore di condominio.

L’assessore ai Lavori pubblici Francesca Pozzoli ha presentato gli imminenti lavori per il rifacimento dell’illuminazione pubblica che vedranno il rinnovamento della videosorveglianza. Interventi apprezzati dai residenti, che hanno lamentato però la presenza di spacciatori, bivacco e uso degli angoli nascosti come bagni pubblici tanto da chiedere, anche alla luce dei vandalismi nei garage, un presidio costante della polizia locale. "Non possiamo aumentare la presenza dei vigili – ha detto il sindaco – ma le telecamere sono strumenti per aumentare la possibilità di intervenire". Diversi anche hanno chiesto una maggior cura del verde "a partire dalle potature".

Tema caldo anche l’imminente richiusura della Ztl. Le attività commerciali hanno chiesto una miglior gestione dell’esposizione dei rifiuti e interventi per far vivere la piazza: "È il retro del centro ma finisce per non essere utilizzata dai saronnesi". A questo proposito l’assessore alla Rigenerazione urbana Alessandro Merlotti ha proposto interventi di urbanismo tattico colorando i pali della luce e le colonne e anche i muri grigi: "Possiamo coinvolgere i ragazzi del campus estivo come fatto l’anno scorso al Matteotti e magari organizzare delle proiezioni in piazza La Malfa: attività che richiedono il coinvolgimento dei condomini e dei residenti". L’appuntamento, con la partecipazione di esponenti del mondo politico, si è concluso con conversazioni in gruppi principalmente sul problema dei parcheggi e della chiusura della Ztl.

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?