Ladro in fuga
Ladro in fuga

Varese, 13 marzo 2019 - È stato lo spuntino che si era preparato in un appartamento svaligiato quattro anni fa nel varesotto, ad incastrare un ladro raggiunto oggi da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per due furti in abitazione, commessi nella settimana di Natale del 2014. Allora il malvivente, albanese, 26 anni, aveva rubato gioielli e denaro per circa 10 mila euro.

Prima di fuggire aveva però deciso di mangiarsi gli avanzi trovati nel frigorifero. Il dna rinvenuto sulle stoviglie che aveva usato lo ha incastrato. Il gip di Varese ha emesso il provvedimento di custodia, notificato al ladro in carcere a Pesaro, dove è già detenuto per altri reati