Pestaggio tra cinquantenni. Uno dei rivali ricoverato con traumi facciali e fratture

Pavia, lite degenera fuori da un bar. Pure l’altro protagonista finisce al Policlinico

Pestaggio tra cinquantenni. Uno dei rivali ricoverato con traumi facciali e fratture
Pestaggio tra cinquantenni. Uno dei rivali ricoverato con traumi facciali e fratture

Si sono presi a pugni in faccia fuori dal bar, con la lite tra i due cinquantenni degenerata in rissa per l’arrivo di tre connazionali del sudamericano che stava avendo la peggio. È successo verso le 21.30 di sabato in via San Paolo, nella rientranza col parcheggio di un supermercato ed esercizi commerciali vari tra cui il bar Las Vegas. Le conseguenze più gravi le ha riportate un 52enne originario della Repubblica Dominicana, ricoverato al San Matteo con prognosi riservata per diverse fratture facciali. Ieri le sue condizioni sono rimaste stazionarie, non sarebbe in pericolo di vita ma dev’essere sottoposto a un delicato intervento di ricostruzione maxillo-facciale. Trasportato con l’ambulanza in codice rosso, sempre al Policlinico pavese, anche un 56enne di Pavia, a sua volta ricoverato per traumi facciali anche se con conseguenze un po’ meno gravi.

Oltre ai soccorritori, intervenuti con due ambulanze e l’automedica con rianimatore a bordo, sul posto sono arrivati anche i poliziotti della Volante, che hanno avviato accertamenti per ricostruire la dinamica dell’accaduto.

I due protagonisti, nelle condizioni in cui sono stati trovati, non sono stati in grado finora di fornire la loro versione. Ma oltre ai due feriti, alla fase finale del pestaggio avrebbero preso parte anche altri tre uomini, verosimilmente dominicani, arrivati in difesa del connazionale che stava avendo la peggio. I tre si sono però allontanati sulla stessa auto con cui erano giunti sul posto, prima che arrivassero i soccorsi e la polizia di Stato.