Quotidiano Nazionale logo
17 mar 2022

La holding araba prende casa a Malpensa

L’internazionale Lulu Group, fatturato sopra i 7 miliardi di dollari, trasferisce il centro europeo di approvvigionamento attorno allo scalo

lorenzo crespi
Cronaca
La Camera di Commercio di Varese lavora per promuovere l’offerta insediativa sul territorio
La Camera di Commercio di Varese lavora per promuovere l’offerta insediativa sul territorio
La Camera di Commercio di Varese lavora per promuovere l’offerta insediativa sul territorio

di Lorenzo Crespi

Dagli Emirati Arabi Uniti alla provincia di Varese: una holding internazionale sta per prendere casa nella provincia dei laghi, a poca distanza dall’aeroporto. Si tratta della Lulu Group, che da Abu Dhabi gestisce più di 50mila dipendenti e genera un fatturato superiore ai 7 miliardi di dollari nei settori retail, manifattura, distribuzione e turismo. Il gruppo degli Emirati sta completando le operazioni per il trasferimento del proprio centro di approvvigionamento europeo nell’area attorno allo scalo di Malpensa. Una destinazione scelta grazie alla collaborazione tra Camera di Commercio Varese, Ice Agenzia, Invitalia e Invest in Lombardy.

Un esempio importante dell’attività che la Camera varesina sta portando avanti attraverso il programma “Invest in Varese“. Un progetto sviluppato dall’ente di piazza Monte Grappa con l’obiettivo di attrarre investimenti e promuovere la riqualificazione dell’offerta insediativa sul territorio. Grazie alla sinergia con Regione, Promos Italia e Ice Agenzia, il catalogo dell’offerta varesina è in questi giorni all’attenzione dei più qualificati investitori internazionali.

Varese è infatti in mostra fino a domani al Mipim: si tratta del principale evento del settore, che quest’anno si svolge nei padiglioni del Salone del Cinema di Cannes, in Francia. "Un risultato significativo – sottolinea il presidente di Camera di Commercio Varese Fabio Lunghi – che mette a valore quel lavoro che, nell’ambito del progetto pilota a livello regionale “Invest in Varese“, stiamo realizzando insieme alle Amministrazioni comunali. Nei mesi scorsi abbiamo fornito loro strumenti per incentivare il flusso degli investimenti, in relazione sia alla riqualificazione delle aree dismesse sia alla promozione degli spazi con una chiara destinazione d’uso produttivo".

Una proposta che ha un approccio innovativo e orientato al mercato, dove l’offerta insediativa viene costruita secondo i parametri degli investitori internazionali. In quest’ottica si legge appunto la presenza al Mipim. Tra le proposte presentate a Cannes ci sono anche i primi due video immersivi, descrittivi di immobili di Castiglione Olona e Busto Arsizio, per dare l’opportunità ai potenziali investitori di fare un vero e proprio tour delle strutture offerte.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?