Quotidiano Nazionale logo
8 apr 2022

Il miglior fiorista d’Italia? È nel Varesotto

Nicola Puricelli, di Mornago, ad Alessandria ha conquistato la Coppa messa in palio da Federfiori Confcommercio

lorenzo crespi
Cronaca
Il premio a Nicola Puricelli: avrà diritto. di rappresentare l’Italia ai campionati europei
Il premio a Nicola Puricelli: avrà diritto. di rappresentare l’Italia ai campionati europei
Il premio a Nicola Puricelli: avrà diritto. di rappresentare l’Italia ai campionati europei

di Lorenzo Crespi

Il miglior fiorista d’Italia è della provincia di Varese. Si chiama Nicola Puricelli e arriva da Mornago. Domenica scorsa ad Alessandria ha sbaragliato il campo, conquistando la Coppa Italia messa in palio da Federfiori Confcommercio, massima competizione nazionale per il settore organizzata ogni quattro anni. Il primo premio è un riconoscimento è una soddisfazione doppia, perché dà diritto al vincitore di rappresentare l’Italia ai campionati europei. Nonostante il premio il fiorista di Mornago resta con i piedi per terra e continua con il lavoro di tutti giorni a "Il Papavero", insegna dietro la quale c’è lui e solo lui. Puricelli è infatti titolare del negozio, aperto quando aveva poco più di 30 anni, dopo 15 anni ad imparare il mestiere in un vivaio di Bodio Lomnago. Lavoro sodo, passione e tanta voglia di crescere e di aggiornarsi lo hanno accompagnato, passo dopo passo, a mettersi in gioco partendo da piccole competizioni, fino ad arrivare alla ribalta nazionale. Il fiorista mornaghese si è piazzato molto in alto in tutte le cinque prove che componevano la competizione ospitata nella cittadina piemontese. Ha primeggiato in quella dal titolo "Sulle ali della musica" e si è piazzato al terzo posto in quella che aveva come tema "Danzando sotto la pioggia". Dopo l’ultima prova la somma dei punteggi lo ha portato in testa alla classifica finale e alla conquista dell’ambita coppa. Il segreto del suo successo? L’asso dei fiori di Mornago risponde con disarmante semplicità: "Non fermarsi mai, aggiornarsi, non avere paura di dare sfogo alla propria fantasia, avere il coraggio di osare e stare attenti a non strafare".

La stessa ricetta che utilizzerà anche quando sarà chiamato a difendere i colori azzurri a livello europeo: in quella occasione Nicola oserà, senza timore. E, perché no, potrebbe persino portare Mornago sul tetto del vecchio continente. Del resto sognare si può, come quando trentenne ha aperto il suo negozio nella piccola Mornago e da lì Nicola Puricelli, ex studente del corso florovivaistico di Varese, ha spiccato il volo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?