Varese, 11 marzo 2018 - Più sicurezza per gli acquirenti e attenzione ai fenomeni di abusivismo: la polizia locale fa sentire la sua presenza nella zona del mercato di piazzale Kennedy con una serie di controlli straordinari. Si tratta di un’iniziativa promossa dall’Amministrazione comunale in risposta alle esigenze manifestate dagli stessi ambulanti, preoccupati per alcune situazioni da “livello di guardia”. Gli agenti hanno svolto un’attività di presidio e ispezione, partendo dall’area che ospita le bancarelle e spingendosi fino ai piazzali delle stazioni. È scesa in campo anche la squadra della polizia commerciale, che ha effettuato controlli sulla regolarità degli stand presenti al mercato: sono state verificate le autorizzazioni commerciali per lo svolgimento dell’attività, il rispetto dell’esposizione delle merci e dei prezzi a tutela dell’acquirente e, rispetto ai veicoli utilizzati dagli esercenti, l’assicurazione e la revisione.

"La richiesta di maggior controllo ci è giunta da parte degli stessi esercenti del mercato per avere sempre più qualità tra i banchi presenti in piazzale Kennedy – spiega l’assessore alle Attività produttive Ivana Perusin - In questo senso gli agenti della Polizia locale hanno intensificato i controlli e le verifiche perché il nostro mercato possa essere sempre di più un luogo importante per il commercio varesino". Al termine della prima giornata di controlli sono state accertate alcune violazioni in merito alle documentazioni dei mezzi che occupano gli spazi del mercato come ad esempio l’assenza di assicurazione o di revisione. In alcuni casi invece è stato accertato il mancato pagamento della tassa destinata all’occupazione dello spazio di vendita.  "Questo lavoro - ha detto il commissario Luca Baroffio, responsabile del settore operativo della polizia locale - ci avvicina al cittadino che può constatare la nostra presenza anche grazie alla nuova iniziativa del Vigile di Quartiere. Questa attività può sicuramente contribuire ad innalzare la percezione di sicurezza in città". L’operazione verrà ripetuta nei prossimi giorni, sempre in coincidenza con i giorni di mercato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA