Notte fonda per l’Olimpia. Zalgiris sbanca il Forum

Non bastano Shavon Shields da 21 punti in totale e un Hines indomito. Dopo la batosta con Pistoia in campionato l’EA7 cade anche contro i lituani.

Notte fonda per l’Olimpia. Zalgiris sbanca il Forum
Notte fonda per l’Olimpia. Zalgiris sbanca il Forum

di Sandro Pugliese

Disastro su tutta la linea. Senza anima è difficile costruire qualcosa e questa Olimpia non sembra proprio trovare un filo logico. Così anche per lo Zalgiris Kaunas il Forum è terra di conquista vincendo per 70-83. Niente da fare neanche in questa occasione con una squadra che sul campo sembra neanche provarci contro i lituani formati da tanti onesti giocatori più conosciuti per i loro nomi impronunciabili che per essere star internazionali. Eppure certe volte basta anche solo un po’ di cuore per fare qualcosa di più.

In più se ci si mette un clima da trasferta dove sono i numerosissimi tifosi dello Zalgiris a farla da padroni a livello vocale diventa tutto una montagna da scalare. Milano è solo Kyle Hines che, seppur 37enne, non dismette mai le sue qualità di uomo indomito. Coach Messina è costretto a metterlo in campo a inizio ripresa quanto meno per avere qualcuno che in campo che almeno provi a buttare il cuore oltre l’ostacolo. Il pivot gioca 14 dei 20’della ripresa (4 punti e 3 rimbalzi), ma non basta. Lo, dopo i 32 punti di Belgrado, prova e sbaglia solo 4 tiri in tutta la gara. Il segno più evidente di una confusione che regna sovrana. È Ulanovas ad imperversare nei primi minuti segnando più della metà dei punti dei suoi (23-27 al 15’), poi lo Zalgiris prova a scappare via con i canestri di Evans (27-38), mentre l’Olimpia sul campo sembra di una mollezza esagerata da ambo i lati del campo. L’ultimo canestro dal campo arriva al 15’, poi solo grazie ai tiri liberi (66 di Mirotic e Lo) i milanesi non sprofondano (31-41 al 20’). Messina prova la carta Hines quanto meno per trovare un po’ di energia, ma alla fine i biancorossi riescono a rientrare solo sul -7 (36-43) con una tripla di Mirotic (14 punti). Evans è il leader ospite e con 6 punti filati proprio in quel momento si riprende la partita in mano (36-49) toccano il massimo vantaggio. Milano ci prova con Shields che tira (3 bombe a segno, 21 punti in totale) e Hines che prende rimbalzi d’attacco (52-57 al 29’), ma lo spartito non cambia visto che al 33’ Dimsa spara la bomba del 54-65. Il resto è solo una vana rincorsa, ma servono altre qualità per poter risollevare la china, al Forum risuonano solo i canti lituani. EA7 EMPORIO ARMANI MILANO-ZALGIRIS KAUNAS 70-83 19-18; 31-41; 52-59

Continua a leggere tutte le notizie di sport su