Fabio Quartararo, pilota della Yamaha
Fabio Quartararo, pilota della Yamaha

Portimao (Portogallo) – Fabio Quartararo concede il bis. Seconda vittoria consecutiva per il francese della Yamaha blu. Pecco Bagnaia scatenato, riscatta la punizione nelle qualifiche che lo ha costretto a partire 11° e si prende il posto d'onore sul podio davanti alla Suzuki del campione del mondo Joan Mir. Salva la domenica Petronas Franco Morbidelli, 4°.

Eroico Marc Marquez, che paga la fatica al rientro dopo 9 mesi lontano dalle gare, ma riesce comunque a portare a casa un incoraggiante 7° posto. Alex Rins si butta via e nel tentativo di non perdere il contatto con Quartararo finisce a terra a 7 giri dalla bandiera a scacchi. Nel passaggio successivo tocca anche a Johann Zarco mentre era virtualmente a podio. Continua il momento nero di Valentino Rossi: crash alla curva 11 quando era riuscito a risalire 11°. Anche la gara di Jack Miller (Ducati) finisce nella ghiaia al sesto giro. Blackout totale per Maverick Viñales, 11° al traguardo.

Moto2

E' il giorno dei rookie. Nella classe di mezzo vince Raul Fernandez dalla decima posizione in griglia (primo successo in carriera). A podio Aron Canet e Remy Gardner. Solo 6° Marco Bezzecchi (4° in classifica mondiale), Fabio Di Giannantonio 11° davanti a Lorenzo Dalla Porta, 14° Lorenzo Baldassarri. Costretti al ritiro Yari Montella, Stefano Manzi, Nicolò Bulega e Celestino Vietti. Troppa foga per il poleman Sam Lowes che esce di scena alla prima curva.

Moto3

Istinto, coraggio e talento. Fenomeno Pedro Acosta: dopo il secondo posto nella gara di esordio della stagione e la clamorosa vittoria nel Gp-bis del Qatar partendo dalla corsia box, il sedicenne rookie della Moto3 sulla KTM si impone in volata anche a Portimao e diventa leader del campionato. Beffato per 51 millesimi Dennis Foggia (Honda), rimasto al comando per quasi tutta la gara. Poi Andrea Migno (Honda). Sesto Niccolò Antonelli (KTM) davanti alla Husqvarna di Romano Fenati.

Prossimo appuntamento con il Motomondiale il fine settimana del 2 maggio in Spagna sul circuito 'Angel Nieto' di Jerez de la Frontera.