La Cremonese non è sazia. A Pisa per puntare in alto

Grigiorossi a caccia dei tre punti per restare sulla scia di Venezia e Parma. Stroppa avverte: "Contro i toscani sarà come un incontro di pugilato".

La Cremonese non è sazia. A Pisa per puntare in alto

La Cremonese non è sazia. A Pisa per puntare in alto

"A Pisa come un incontro di pugilato". Il tecnico Giovanni Stroppa usa un’ immagine forte alla vigilia di Pisa-Cremonese per descrivere la gara a cui sono chiamati i ragazzi in maglia grigiorossa: provare ad acciuffare il sesto successo consecutivo tra campionato e Coppa Italia e rimanere nella scia di Venezia e Parma, le due squadre che ad oggi sarebbero automaticamente promosse in A.

Un obiettivo che solo fino a qualche settimana fa sembrava irraggiungibile e che ha preso forma grazie alla cura Stroppa: 19 punti in 9 gare, un modulo, il 3-5-2, diventato una sicurezza, e una difesa, che ha trovato l’assetto definitivo con Antov, Bianchetti e Ravanelli. Proprio da queste certezze ripartirà oggi la Cremonese che dovrebbe schierare gli stessi undici visti contro il Brescia e contro il Lecco, che hanno portato 6 punti su 6. Jungdal tra i pali, difesa a tre con Antov, Ravanelli e Bianchetti. A centrocampo Sernicola fascia destra, Zanimacchia a sinistra; Castagnetti in regia, affiancato da Pickel e Buonaiuto. In attacco Vazquez e bomber Coda. Ancora panchina per Okereke, Collocolo, Abrego, Majer e Lochoshvili. Dall’altra parte la formazione di Alberto Aquilani non è mai riuscita ad avere un rendimento costante, altalenando a ottime prestazioni dei giri a vuoto e scivolando lentamente nella parte medio-bassa della classifica, con soli quattro punti di vantaggio sulla zona play out. "La condizione fisica è migliorata tanto e questo fa sì che tutto venga meglio - ha sottolineato Stroppa -. La Serie B è questa, a volte puoi essere bello e a volte meno, ma devi sempre mettere in campo tutte le componenti necessarie per migliorare le prestazioni. Mi piace come stanno lavorando i ragazzi e questo mi dà più possibilità".

PISA (4-3-3): Nicolas; Esteves, Leverbe, Canestrelli, Beruatto; Marin, Veloso, Mlakar; Tramoni, Valoti, Moreo. All: Alberto Aquilani.

CREMONESE (3-5-2): Jungdal; Antov, Ravanelli, Bianchetti; Sernicola, Pickel, Castagnetti, Buonaiuto, Zanimacchia; Vazquez, Coda. All: Giovanni Stroppa.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su