Il team italiano
Il team italiano

L'Italia è medaglia d'oro nell'inseguimento a squadre maschile ai mondiali su pista di Roubaix. In finale il quartetto azzurro - Simone Consonni, Filippo Ganna, Liam Bertazzo, Jonathan Milan - ha superato la Francia con il tempo di 3'47"192 contro il 3'49"168 degli avversari. Bronzo alla Gran Bretagna, che ha battuto nella finalina la Danimarca. L'Italia torna così sul tetto del mondo nella specialità a 24 anni di distanza dall'ultima volta mentre per Ganna si tratta di un nuovo titolo iridato, dopo quello nella cronometro ai recenti Mondiali su strada, preceduto dal titolo olimpico conquistato a Tokyo.  Oro anche per Letizia Paternoster che nella gara a eliminazione si impone davanti alla belga Lotte Kopecky e alla statunitense Jennifer Valente e per Martina Fidanza nello scratch. Medaglia d'argento nell'inseguimento femminile. Il quartetto azzurro composto da Elisa Balsamo, Chiara Consonni, Martina Fidanza e Martina Alzini si arrende solo in finale alle campionesse olimpiche della Germania. Bronzo alla Gran Bretagna che prevale sul Canada nella finalina.Argento invece